SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche il Kazakistan arriva a San Benedetto del Tronto, dopo tanti atleti giunti ad allenarsi in Riviera delle Palme provenienti da diverse parti di Italia e del mondo. La Nazionale kazaka di speed skating ha scelto infatti questa location per prepararsi tra pista di pattinaggio, tracciato su strada, bicicletta e campo di atletica. Alloggia all’hotel Sayonara di San Benedetto del Tronto.

Lo speed skating o pattinaggio di velocità è la specialità del pattinaggio sul ghiaccio che si corre sul long track o pista lunga ed è disciplina olimpica, il che spiega la preparazione intrapresa dagli atleti kazaki, dato che nel 2018 ci saranno le Olimpiadi invernali di Pyeongchang.

A spiegarci i dettagli è l’atleta Dmitriy Babenko, che insieme a Ekaterina Aydova, è l’unico del gruppo ad aver già partecipato ai Giochi olimpici: “Qualche anno fa avevo una fidanzata italiana, quindi ho avuto modo di conoscere il vostro Paese e di apprezzarne le strade e le piste per fare allenamento, ma anche il cibo, ottimo per gli atleti. Quest’anno ho avuto la possibilità di scegliere dove svolgere alcuni giorni di preparazione e ho deciso di portare il gruppo in Italia, in particolare a San Benedetto, città che ho scelto consultando Google, dopo aver scoperto che c’erano buoni impianti per pattinare con le rotelle, cosa confermata anche da alcuni olandesi che erano stati qui”.

Gli altri atleti presenti a San Benedetto sono: Dmitriy Morozov, Alexandr Klenko e Artyom Krikunov, accompagnati dagli allenatori Serget Surgutanov e Lyudmila Prokasheva. Rimarranno fino al 30 maggio e stanno dedicando gran parte della preparazione al pattinaggio a rotelle: “Di solito in Kazakistan chi fa il nostro sport non usa i pattini a rotelle, ma io ho voluto utilizzarli ugualmente, anche se non parteciperò a nessuna gara”. L’obiettivo rimane infatti sul ghiaccio ed è quello di prendere parte alle Olimpiadi del 2018, passando per quattro tappe di Coppa del Mondo. Ma all’inverno ancora manca qualche mese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 134 volte, 1 oggi)