GROTTAMMARE – Nella notte tra il 23  e 24 maggio i carabinieri di San Benedetto hanno effettuato un servizio a lungo raggio sulla costa e nell’entroterra per contrastare il fenomeno dei furti d’auto.

Sette autovetture hanno perlustrato l’intero territorio di competenza dei militari. Nel corso di questi controlli è stato intercettato, alle 4 del 24 maggio, un Lange Rover fermo con il motore acceso a Grottammare sulla Statale 16: in quel momento non c’era nessuno a bordo.

Quando i carabinieri si sono avvicinati al veicolo hanno notato un tizio in lontananza che alla vista delle divise è fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce. All’interno dell’auto è stato rinvenuto un arnese elettrico utilizzato solitamente per disattivare gli allarmi.

L’auto è stata portata in caserma e dopo accertamenti è risultata rubata poche ore prima ad Ancona. La vettura è stata restituita al proprietario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 687 volte, 1 oggi)