GIRONE ROSSO, 5° giornata del 1° Torneo dei Quartieri, Trofeo RivieraOggi

PORTO D’ASCOLI CENTRO: 3 Matteo De Donatis, 5 Anacleto Di Giorgio, 4 Paride Di Giorgio, 7 Fausto Menzietti, 8 Manuel Nespeca, 6 Leoluca Nicolosi, 9 Daniele Pignotti, 2 Danilo Pignotti, 1 Daniele Aniello Russo, 10 Marco Simonetti.

Allenatore: Anacleto Di Giorgio

MARINA CENTRO: 1 Elenio Errera, 4 Enrico Lucidi, 5 Fabio Olivieri, 6 Mirko Pierantozzi, 7 Gino Francucci, 8 Luca Consalvo, 9 Gianluca Troli, 10 Martin Piccinini, 11 Luigi Spina, 17 Lorenzo Bruni, 19 Pierfrancesco Troli, 33 Stefano Pompei.

Allenatore: Andrea Carboni

Arbitro: Nicola Di Pierro

Marcatori: 1pt Francucci (Marina Centro) 13′ Paride Di Giorgio (Porto d’Ascoli Centro), 15pt Francucci (Porto d’Ascoli Centro), 16pt Pignotti Daniele (Porto d’Ascoli Centro), 17pt Bruni (Marina Centro), 22pt Bruni (Marina Centro), 4st Menzietti (Porto d’Ascoli Centro), 7st Francucci (Marina Centro), 11st De Donatis (Porto d’Ascoli Centro), 17st Francucci (Marina Centro), 24st Pierfrancesco Troli (Marina Centro)

Ammoniti:

Espulsi:

Ringraziamo gli sponsor e i partner del torneo: Capsy & Cialdy –  Gelateria Voglia DiEvolution TechConsorti MotoBirrificio 20.13 e il Centro Sportivo Eleonora

Interviste di Gian Marco Marconi e Carlo Fazzini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha smesso di piovere al centro sportivo Eleonora proprio mentre Porto d’Ascoli Centro e Marina Centro scendono in campo. La squadra di Anacleto Di Giorgio ha un solo obiettivo: vincere per proseguire nella competizione. Il team di Andrea Carboni è già qualificato ma può prendere la gara come un test importante per la fase successiva del torneo.

Spettatore interessato del match è il quartiere Salaria: in caso di mancata vittoria del Porto d’Ascoli Centro gli arancioni andrebbero avanti nel Trofeo Riviera Oggi. Pronti, via e Marina Centro in vantaggio con Francucci che si presenta davanti al portiere e con uno “scavetto” insacca a rete. Partita subito spumeggiante. Poco dopo doppia parata di Pompei che dice no agli attacchi del quartiere Porto d’Ascoli Centro. Dopo due minuti la gara è molto combattuta.

Porto d’Ascoli Centro spinge sull’acceleratore: il gol subito a freddo ha inguaiato gli uomini di mister Di Giorgio. Pericoloso Marina Centro ancora con Francucci che mette a lato da posizione ottima. I blu reagiscono e vanno vicino al gol con un tiro da fuori. Lorenzo Bruni, poco dopo, sfodera una conclusione violenta respinta molto bene da Aniello Russo al 9′. Marina Centro vicino al raddoppio.

Filippini commenta la vittoria del quartiere Marina Centro

Al 10′ punizione di Paride Di Giorgio ma Pompei non si fa trovare impreparato. I blu, in questa fase, attaccano con decisione ma non riescono a trovare il varco finale. All’11’ Paride Di Giorgio, però, va a segno con una conclusione da fuori: in questo caso non proprio impeccabile Pompei, la partita adesso è sul risultato di 1 a 1. Calcio di rigore al 14′ per Marina Centro, un’entrata ingenua in scivolata dentro l’area e l’arbitro decreta la massima punizione: Francucci non sbaglia. I bianchi nuovamente in vantaggio. Ma al 16′ Daniele Pignotti realizza un gran goal e pareggia per il Porto d’Ascoli Centro. Emozioni a non finire al centro sportivo Eleonora.

Marina Centro spietato: Lorenzo Bruni infila da posizione defilata all’incrocio. Siamo al 17′ e i bianchi conducono per 3 a 2 sul Porto d’Ascoli Centro. Poco dopo entrata decisa di Simonetti su Bruni, l’arbitro fischia il fallo: punizione, però, che si conclude con la palla alta sopra la traversa. De Donatis vicino al gol ma Pompei para deviando in angolo il tiro da posizione defilata, Porto d’Ascoli Centro sfiora il pareggio. Azione successiva e Pompei respinge un tiro pericoloso di Paride Di Giorgio.

I blu pressano ma subiscono il quarto gol del quartiere Marina Centro: ancora Bruni al 22′ con un bel tiro all’angolino sinistro del portiere avversario. Simonetti, qualche frangente dopo, prova a sorprendere Pompei con un pallonetto da centrocampo ma il numero 33 blocca la sfera. Sfortunato il Porto d’Ascoli Centro con De Donatis che coglie un palo da buonissima posizione.

Termina il primo tempo: Porto d’Ascoli Centro-Marina Centro 2 a 4. I blu sono sotto di due reti ma attaccano a tutto spiano, sanno che devono per forza rimontare se vogliono continuare il torneo. I bianchi hanno mostrato di non essere “in vacanza” giocando un buon calcio, cinico e spietato.

SECONDO TEMPO

Inizia la seconda frazione: blu alla disperata ricerca della “remuntada“. Al 1′ Pompei vola letteralmente per negare il goal al Porto d’Ascoli Centro, sulla ribattuta Simonetti non trova la porta, che occasione per i blu! Dall’altra parte Aniello Russo devia una conclusione pericolosa di Francucci e subito dopo para a terra un tiro di Consalvo da distanza molto ravvicinata. Paride Di Giorgio coglie il palo esterno ma subito dopo Menzietti insacca: al 4′ Porto d’Ascoli Centro-Marina Centro 3 a 4. Partita riaperta.

Ma al 7′ ancora Marina Centro a segno con Francucci: per Porto d’Ascoli Centro si fa dura adesso. Però all’11’ De Donatis riapre nuovamente il match e segna il quarto gol per Porto d’Ascoli Centro. Non c’è un attimo di respiro e le squadre giocano e attaccano a testa bassa. Paride Di Giorgio vicino al gol ma Pompei devia in angolo. Da sottolineare il gesto di “Fair Play” dell’estremo difensore che ammette il tocco aiutando l’arbitro a concedere il corner. Poco dopo serpentina di De Donatis ma proprio davanti al portiere si fa respingere all’ultimo momento il tiro da un giocatore del quartiere Marina Centro.

Porto d’Ascoli Centro ci crede e sfiora il pareggio con Simonetti che mette a lato un tiro insidioso. Però Francucci al 17′ gela i blu: sesta rete per Marina Centro.  La squadra di Anacleto di Giorgio, ora, è a forte rischio eliminazione. I blu, però come si vuol dire, “gettano il cuore oltre l’ostacolo” e non demordono. Continuano ad attaccare rischiando, inevitabilmente, dei contropiedi. La partita sta scivolando verso la conclusione e la tensione sale. Il quartiere Salaria “gongola” all’esterno del campo: per gli arancioni sarebbe qualificazione.

Elio Core amareggiato per l’eliminazione

Simonetti ci prova ma il tiro viene respinto di piede da Pompei. Incrocio dei pali per Paride Di Giorgio: la sua conclusione da fuori si stampa sul legno, il portiere non ci sarebbe mai arrivato, sfortunati i blu in questa occasione. Al 24′ Pierfrancesco Troli spegne le speranze di Porto d’Ascoli Centro mettendo a segno la settima rete.

La partita finisce qui: Porto d’Ascoli Centro-Marina Centro 4 a 7. I blu devono lasciare la competizione ma escono dal campo a testa alta. Hanno giocato un bel torneo ma devono probabilmente mangiarsi le mani per il pareggio subito contro il quartiere Ragnola al primo turno all’ultimo secondo. Marina Centro ha onorato il campo e ha dimostrato qualità indiscussa, il quartiere Salaria ringrazia.

Quartiere Salaria, spettatore interessato

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 559 volte, 1 oggi)