SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto si prepara ad ospitare, questo week end (20 e 21 maggio), il San Beach Comix, la prima rassegna della città dedicata ai fumetti, al cosplay e al mondo del gaming e del fantasy. Una grossa porzione del centro infatti, sabato e domenica, ospiterà gli stand della manifestazione realizzata dall’Associazione “Fumetti Indelebili” nell’intento di avvicinarsi al successo del Romics di Roma o del Lucca Comics, manifestazioni “cugine” che attraggono migliaia di presenze fra gli appassionati del genere e non solo.

San Benedetto insomma, si trasformerà per due giorni in un vero e proprio “paradiso Nerd”, nella migliore accezione possibile del termine. Tante le attrazioni, dai giochi di ruolo dal vivo passando per gli stand dei videogiochi, dei fumetti e dei gadget col San Beach Comix che promette di attrarre “non solo i giovani ma anche le persone più mature visto che si darà spazio anche alla generazioni di fumetti (più “aged” diciamo n.d.r.) come Tex o Diabolik” commenta il Consigliere Comunale di Forza Italia Stefano Muzi, fra gli organizzatori della rassegna.

Oltre 50 i gazebo dislocati in centro, contando anche gli stand gastronomici, con Piazza Giorgini che sarà il centro nevralgico dell’intero evento, visto che ospiterà il palco principale che sarà sede di un concerto, di numerosi eventi e dell’attesa gara di cosplay “contest fra persone vestite da personaggi dei fumetti, dei film di fantascienza o dei videogiochi” spiega Stefano Nebbia che sarà uno dei 3 giudici deputati a scegliere il miglior costume, la migliore interpretazione e il miglior “cosplay” di gruppo. Già dieci le adesioni (di cui una addirittura dalla Puglia n.d.r.) fanno sapere gli organizzatori ma, per iscriversi al concorso, ci sarà tempo fino alle 12 di domenica con la gara che è in programma alle 16.

Tra le attrazioni del San Beach Comix poi, anche “una mostra di quadri a tema fantasy organizzata dall’Associazione nell’Arte di Gian Luigi Pepa” commenta l’organizzatrice Raffaella Grannò e ancora tornei di videogiochi ed eventi musicali “attrazioni non scontate per un comics alla prima edizione” commenta Valentino Coratella di “Fumetti Indelebili”. Un’altra chicca sarà poi “l’Artist Alley” una lunga postazione in cui i giovani fumettisti potranno esibirsi nella “nona arte e rigorosamente senza pagare un euro” chiosa ancora Coratella.

L’evento, battezzato dal Sindaco Piunti come “caratterizzante per la città” e dall’assessore Annalisa Ruggieri come “esempio di passione e dedizione”, vedrà anche la partecipazione di Riviera Oggi, presente per tutta la giornata di domenica con il nostro bravo vignettista e fumettista Gian Marco “Evo” Marconi.

Insomma non sarà certo facile raggiungere le vette toccate in questi anni dal Lucca Comics per esempio ma, in ogni caso, San Benedetto avrà un”comics” tutto suo e fortemente identitario. A partire da loghi e locandine, curati dal sambenedettese Marco Orazi, che presentano diversi elementi ‘autoctoni” come il monumento al gabbiano Jonathan e il Torrione. Oltre all’omaggio, immancabile all’indimenticato Andrea Pazienza. In locandina infatti, immortalato fra Batman e Iron Man è raffigurato Zanardi, uno dei personaggi più famosi del fumettista nato a San Benedetto.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 904 volte, 1 oggi)