Ecco finalmente giunta la risposta da parte della Picenambiente, che tanto attendevano i pentastellati. Riportiamo di sotto la lettera completa inviata alla consigliera Manigrasso dalla società.

“Con riferimento alla richiesta di informazioni circa la fornitura dei mastelli da assegnare alle utenze nell’ambito della riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata PAP 2.0 si comunica quanto segue.

La PicenAmbiente Spa, quale società di diritto privato, è una società mista non a controllo pubblico di partenariato pubblico privato di cui all’art. 17 del D.lgs.vo 175/2016, e alla quale non si applicano, ai sensi del comma 6 del medesimo articolo, le disposizioni del D.lgs.vo n. 50/2016, in quanto la scelta dei soci privati partner industriali è avvenuta con procedure di evidenza pubblica, gli stessi hanno ampi requisiti di qualificazione in relazione ai servizi per i quali la PicenAmbiente è stata costituita e la stessa PicenAmbiente realizza direttamente ben oltre il 70% dell’importo dei servizi affidati.

Nonostante la sopracitata esclusione, la PicenAmbiente spa in ogni caso , per favorire l’applicazione dei più generali principi di trasparenza ed economicità, adotta per l’acquisizione di beni e servizi – idonee procedure (con proprio regolamento), mediante ricorso ad affidamenti con procedure che garantiscano l’applicazione dei più generali principi di correttezza, imparzialità, non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e di rotazione tra fornitori, in analogia a quanto previsto dal Codice degli Appalti.

Nel caso di specie, all’epoca dell’avvio del nuovo servizio di PAP con tracciabilità (mastelli con microchip Rfeed trasponder UHF incorporato) ha effettuato una ampia indagine di mercato contattando i seguenti maggiori produttori in Italia di “mastelli”, per verificare e testare (ai fini dell’affidabilità e della compoatibilità tecnica – informatica) i loro prodotti in commercio: Lady Plastik Srl ; Sartori Ambiente 
; Matiussi Ecologia; Eurosintex 
.

Sulla base dei campioni consegnati e delle loro caratteristiche tecniche innovative richieste ai fini dell’attuazione del Progetto PAP 2.0 di avere installato un microchip incorporato trasponder (Rfeed UHF) non facilmente manomettibile; inizializzato, compatibile agli standard della piattaforma sistema HD/SW PicenAmbiente Spa, all’epoca (anno 2014) solo la ditta Sartori Ambiente aveva sviluppato e commercialmente pronto per la consegna un prodotto conforme/compatibile alle richieste della PicenAmbiente e di altri operatori in ambito nazionale, operatori che intendevano introdurre degli innovativi sistemi di tracciabilità dei rifiuti.

Le altre aziende produttrici si dichiaravano, all’epoca, che non possedevano tali caratteristiche o che stavano ancora nella fase di ‘ricerca e sviluppo’ nella progettazione di tali innovativi sistemi.
 Nel corso dell’anno 2015 anche l’azienda Eurosintex presentò alla PicenAmbiente Spa un proprio prodotto, che una volta testato, è risultato adeguato e compatibile alle richieste/necessità: non risulta ad oggi che altre aziende produttrici di mastelli con microchip integrati, trasponder UHF e compatibili al nostro sistema HD/SW, abbiamo presentato ulteriori loro prodotti.

Pertanto la PicenAmbiente, nell’ambito delle procedure – di acquisizione in economia – previste dal proprio Albo Fornitori qualificati e, secondo il principio della rotazione tra fornitori, ha avviato nel corso del tempo degli ordini di acquisto dei mastelli, in funzione dell’avvio dei servizio nei vari comuni serviti (lotti funzionali)

Il costo di acquisto del singolo mastello con Rfeed nell’anno 2016 è stato il seguente, specificando le seguenti caratteristiche tecniche-funzionali richieste e fornite:

Ditta Sartori Ambiente Srl Arco (TN).

Contenitore in polipropilene riciclato certificato ‘Plastica Seconda vita’ ; Coperchio doppia anta – Impilabile Sovrapponibile; Manico con chiusura Antirandagismo; 
Stampa personalizzata sul flap/sportellino del comperchio; Stampa personalizzata sul lato SX (Datamatrix 2d numerazione personalizzata PicenAmbiente); Trasponder UHF, installato con apposito housing, fornito con chip inizializzato e comprensivo di doppia 
etichetta biadesiva per la distribuzione (Capacità 40 lt – Colore Grigio euro 5,05 + iva )

Ditta Sartori Ambiente Srl Arco (TN)

Contenitore in prolipropilene riciclato certificato “Plastica Seconda vita” 
; Coperchio doppia anta – Impilabile Sovrapponibile ; Manico con chiusura ANTIRANDAGISMO; Stampa personalizzata sul flap/sportellino del coperchio ; Stampa personalizzata sul lato SX (DATAMATRIX 2d numerazione personalizzata PicenAmbiente); Trasponder UHF, installato con apposito housing, fornito con chip inizializzato e comprensivo di doppia 
 etichetta biadesiva per la distribuzione;
 Capacità 30 lt – Colore Verde euro 4,95 + iva;

Ditta Sartori Ambiente Srl Arco (TN)

Contenitore in prolipropilene ; Coperchio doppia anta – Impilabile Sovrapponibile ; Manico con chiusura Antirandagismo ; Stampa personalizzata sul flap/sportellino del comperchio ; Stampa personalizzata sul lato SX (DATAMATRIX 2d numerazione personalizzata PicenAmbiente); Trasponder UHF, installato con apposito housing, fornito con chip inizializzato e comprensivo di doppia 
etichetta biadesiva per la distribuzione;
• Capacità 40 lt – Colore Giallo – Azzurro euro 5,53 + iva

Ditta EuroSintex Srl Ciserano (BG)

Contenitore in prolipropilene riciclato certificato “Plastica Seconda vita”; Coperchio doppia anta – Impilabile Sovrapponibile; Manico con chiusura Antirandagismo ; Stampa personalizzata sul flap/sportellino del coperchio; Stampa personalizzata sul lato SX (Datamatrix 2d numerazione personalizzata PicenAmbiente); Trasponder UHF, installato con apposito housing, fornito con chip inizializzato e comprensivo di doppia 
etichetta biadesiva per la distribuzione; Capacità 40 lt – Colore Vari Colori euro 4,95 + iva

Si specifica che i due prodotti seppur del tutto analoghi nella funzionalità di base richiesta, alla luce degli utilizzi specifici nel medio termine, risulta quello della ditta Sartori Ambiente per le seguenti motivazioni di carattere tecnico/funzionale: Migliore facilità del Sartori di lettura del trasponder a distanza; Posibilità nei mastelli Sartori di sostituzione di parti del mastelli rotte, quali bandella o coperchio; Il fermo del manico non funzionale di EuroSintex e migliore blocco del manico da parte SartorI; Non sovrapponibilità tra i contenitori Lt 30 e 40 lt dei contenitori EuroSintex

Per il comune di Grottamamre, nell’ambito dell’implementazione del PAP 2.0, si relazione che al 31/12/2016 sono stati forniti agli utenti le seguenti quantità (totale n. 3.641) e tipologie di mastelli:

Totale utenze distribuite 1922, distribuite nel seguente modo: mastello 30 lt – Secco Indifferenziato (59);  Mastello 40 lt – Secco Indifferenziato (863); mastello 40 lt – Plastica/Lattine (911); Mastello 40lt – Carta/Tetrapak (904); Mastello 30lt Vetro (904)

La spesa sostenuta per il solo acquisto dei mastelli nel comune di Grottammare è stimata paria a circa: 3.641 per 5 euro circa = circa 18 mila euro oltre l’iva.
A maggiore informazione si comunica anche che nell’anno 2016 l’azienda ha acquistato complessivamente “mastelli” con caratteristiche sopra specificate vari per una spesa complessiva di € 106.604,02 eurp + iva, mediante le procedure previste dall’Albo Fornitori Qualificati.

Si precisa infine che, nell’ambito del più ampio servizio erogato di gestione dei rifiuti urbani, il concessionario pubblico fornisce – secondo gli standards tecnici quali-quantitativi concordati – in comodato d’uso alla generalità dell’utenza i contenitori (containers, cassonetti di vario tipo e colore, mastelli, ecc.) e kit (sacchi per l’umido, sacchetti di vario tipo e colore) previsti dai diversi sistemi di raccolta attivati, garantendo con ciò non solo la fornitura del contenitore, ma anche la consegna/distribuzione, la manutenzione ordinaria e straordinaria (sostituzione per rottura, furto, malfunzionamento, ecc. ) per l’intera durata dell’attività: a titolo di corrispettivo per il suddetto servizio complessivo “full service” reso dal concessionario è stabilito un canone annuale, che per quanto riguarda i mastelli 30 lt è pari a € 2,50 e i mastelli 40 lt è pari a 2,86, + rivalutazione Istat 2011-2016.

In allegato si trasmettono le rispettive schede tecniche del produttore.
Rimanendo a disposizione per ogni eventuale maggiore informazione in merito, si inviano cordiali saluti. San Benedetto del Tronto, 5/5/2017”

(Letto 944 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 944 volte, 1 oggi)