GROTTAMMARE – Sono passati due mesi dalla richiesta protocollata del gruppo consiliare 5 stelle di Grottammare. Quest’ultima mira all’ottenimento di informazioni in merito alle procedure di assegnazione, relativamente alla commessa “mastelli – la nuova raccolta differenziata”, ordinata da Picenambiente, per il nuovo servizio. Nello specifico i pentastellati chiedono tutta la documentazione riguardo: Il nome dell’azienda assegnataria, il numero dei mastelli ordinati, costo cadauno, copia bando gara/appalto per l’assegnazione della suddetta fornitura, metodo di assegnazione ed eventuale numero di aziende partecipanti e relative proposte.

La Manigrasso e la Russo rinnovano perciò l’appello al sindaco Piergallini, chiedendosi anche il motivo di queste lungaggini, dal momento che si tratta di dati a cui i cittadini hanno il diritto di accedere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 722 volte, 1 oggi)