GUBBIO – Tutto pronto al “Barbetti” di Gubbio per la sfida fra Samb e eugubini, prima gara da dentro o fuori dei playoff. La Samb ha una sola opzione per proseguire il suo cammino: la vittoria. Per provarci Sanderra si affida praticamente alla stessa formazione che, in casa e sette giorni fa, ha superato per 2 a 1 il Pordenone. L’unica novità è il ritorno di Aridità fra i pali mentre per il resto Rapisarda e Grillo fanno gli esterni bassi mentre Radi e Di Pasquale confermati in mezzo alla difesa. A centrocampo giocano Vallocchia, Bacinovic e Lulli. Davanti confermati Agodirin, Sorrentino e Mancuso.

Foto live di Matteo Bianchini

Formazioni: 

Gubbio(3-5-2): Volpe, Marini, Burzigotti(33’s.t. Rinaldi) Piccinni, Kalombo(5′ s.t. Candellone), Giacomarro, Romano, Conti(23′ s.t. Lunetta), Zanchi, Ferretti, Casiraghi. A disp.: Zandrini, Stefanelli, Petti, Croce, Rinaldi, Ferri Marini, Monti, Marghi, Bergamini, Otin Lafuente, Candellone, Lunetta. Allenatore: Giuseppe Magi

Sambenedettese(4-3-3): Aridità (29’p.t. Pegorin), Rapisarda, Radi, Di Pasquale, Grillo(16’p.t. N’Tow), Vallocchia, Bacinovic, Lulli, Mancuso, Sorrentino, Agodirin(33′ s.t. Sabatino). A disp.: Pegorin, Di Filippo, Sabatino, Bernardo, Pezzotti, N’Tow, Di Massimo, Candellori, Ferrara, Mattia, Mori, Morelli. Allenatore: Stefano Sanderra

Arbitro: Perotti di Legnano (Fabbro/Diomaiuta). Quarto uomo: Fiorini di Frosinone.

Note: Oltre agli 843 tifosi, da San Benedetto è arrivato anche il Sindaco Pasqualino Piunti, accompagnato dal consigliere Pierfrancesco Troli e dall’Assessore allo Sport Pierluigi Tassotti. Piunti e Tassotti sono alla seconda trasferta consecutiva a seguito dei rossoblu, dopo aver assistito alla vittoria di Ancona.

Spettatori: 2190 totali per un incasso di 22.707 euro

Gubbio-Samb 2-3

Marcatori: 7′ Agodirin (S), 21′ Mancuso rig. (S),  31′ s.t. Mancuso (S), 42’s.t. Casiraghi (G), 45’+2 s.t. Rinaldi(G)

Ammoniti: 8′ Casiraghi(G), 22′ Lulli (S), 31′ Di Pasquale (S), 30′ Piccinni (G)

Espulsi:

Angoli: 6-4

DIRETTA

Primo tempo

1′ Calcio d’inizio affidato alla Samb che prova subito l’imbucata per Agodirin, Volpe esce coi pugni e salva un’azione potenzialmente pericolosa.

5′ La Samb sembra avere un buon piglio, adesso ci prova Vallocchia da fuori con un sinistro velenoso che finisce a lato.

6′ Giacomarro trova campo aperto su Grillo superandolo in velocità, mette in mezzo dove Casiraghi incespica clamorosamente sulla palla a  porta spalancata.

7′ GOL DELLA SAMB! Mancuso dalla destra compie un numero e mette in mezzo per Sorrentino che prova il tiro, la palla rimane lì e Agodirin insacca portando i rossoblu in vantaggio! 1 a 0 per la Samb!

8′ Giallo per Casiraghi del Gubbio.

12′ Buona discesa per Zanchi sulla sinistra, l’esterno del Gubbio mette in mezzo dove Ferretti controlla e tira, debolmente: Aridità blocca.

13′ Primo angolo per gli eugubini pericolosi con Kalombo che scende bene sulla destra, sfruttando anche un problema fisico occorso a Grillo. E’ pronto N’Tow che si scalda a bordocampo

14′ Ferretti pescato da Casiraghi insacca Aridità ma il guardalinee lo ferma per fuorigioco.

16′ Grillo non ce la fa e al suo posto entra N’Tow.

18′ Da un’azione di Conti nasce un parapiglia davanti ad Aridità con Casiraghi che prova a metterci la “zampa” ma il guardalinee ferma ancora tutto per offside.

19′ Il Gubbio cerca l’isolato ferretti che si sforza di raggiungere la sfera quasi sul fondo, ritorna vrso il campo e prova il mancino a a sorpresa: blocca Aridità.

20′ Calcio di rigore per la Samb! Mancuso lanciato in campo aperto si proietta verso la porta, salta volpe che lo stende. Rigore! L’arbitro decreta il tiro dagli 11 metri senza però neanche ammonire il portiere.

21′ Gol della Samb! 2 a 0 per i rossoblu con Mancuso che realizza dagli 11 metri insaccando la palla alta alla sinistra di Volpe!

25′ Montano le proteste fra gli umbri col direttore di gara che ha annullato un altro gol, di Piccinni stavolta, a seguito di una mischia in area della Samb. Si salvano i rossoblu.

29′ Esce Aridità e entra Pegorin. la Samb costretta a giocarsi due cambi nei primi 30′ per problemi fisici. Il portiere ex Lanciano soffriva di problemi alla coscia che forse si sono riacutizzati.

31′ Di Pasquale ammonito per un intervento a gamba alta su Casiraghi, è il secondo giallo fra i rossoblu dopo quello sventolato a Lulli. Casiraghi invece è l’unico ammonito nei padroni di casa.

33′ Sorrentino lanciato da Bacinovic, forse in posizione irregolare, l’arbitro non fischia nulla e allora Sorrentino può battere davanti a Volpe ma mette clamorosamente alto!

34′ L’azione si capovolge e si va in area della Samb con Ferretti forse toccato duro in area da N’Tow, si prosegue e Casiraghi mette il pallone a lato da buonissima posizione, c’è una deviazione però e la palla finisce in angolo. 3 a 0 il conto dei corner per il Gubbio.

43′ Ci prova due volte Agodirin a provare uno spunto sulla destra. In entrambi i casi però il cross è sballato.

45′ Fra infortuni e perdite di tempo l’arbitro Perotti decreta 4 minuti di recupero.

45’+4 Non succede nulla nel recupero e le squadre vanno al riposo sul 2 a 0 per la Samb.

Secondo tempo.

1′ Tutto pronto per la ripresa delle ostilità. Nessun cambio nel Gubbio mentre la Samb se ne è giocati due già dopo 30 minuti per gli infortuni occorsi a Fabrizio Grillo e Vincenzo Aridità.

5′ Primo cambio per il Gubbio che tira fuori Kalombo(quinto di destra nel 3-5-2) per Candellone, una punta. Passa al 3-4-3 la squadra di Magi.

7′ Ancora proteste del pubblico di Gubbio per un contatto fra Radi e Candellone, per il direttore di gara è tutto regolare.

11′ Ferretti prende palla sulla trequarti e si accentra per poi andare al cross per la testa di Candellone che colpisce ma non angola e allora Pegorin può bloccare e rilanciare l’azione.

12′ Primo angolo per la Samb, nato da un’azione, neanche a dirlo di Mancuso.

16′ Candellone ci prova dda fuori area per il Gubbio, la palla non si abbassa e finisce alta di almeno 4 metri.

17′ Azione caparbia del Gubbio che ci prova in tutti i modi prima con Casiraghi e poi con Conti in area. Arriva Giacomarro che prova un sinistro in torsione che finisce a millimetri dal palo alla destra di Pegorin. Gubbio vicino al gol.

18′ Lulli ci prova da fuori, volpe respinge ma la lascia lì, arriva Mancuso col sinistro e ancora volpe la manda in angolo coi piedi. Samb vicina al terzo gol.

19′ TRAVERSA DELLA SAMB! Agodirin ci prova da 30 metri e il suo destro si stampa sulla traversa, qualche responsabilità di Volpe forse, che non è sembrato troppo reattivo.

21′ Ancora la Samb vicina al gol, bravo Lulli, in gran spolvero, a servire Mancuso sul filo del fuorigioco. Il 7, da posizione defilata, fa partire un tiro-cross che Marini salva alla disperata in angolo sull’arrivo di Sorrentino. 3 a 3 il conto dei corner.

23′ Fuori Conti nei padroni di casa e dentro Lunetta col Gubbio che si piazzo quasi con un 4-2-4 adesso. Proprio Lunetta dopo pochi istanti ha una buona occasione col mancino: palla a lato.

29′ INCREDIBILE GOL MANGIATO DA CANDELLONE PER IL GUBBIO! Lunetta se ne va sulla sinistra e in superiorità numerica, mette in mezzo e Candellone si divora un gol fatto a porta sguarnita: la palla finisce incredibilmente alta!

31′ 3 A 0 SAMB! Bacinovic imbecca Mancuso in area, il bomber penetra e prova il tiro, ribattuto da un difensore, la palla gli torna buona e stavolta il numero 7 non sbaglia infilando Volpe col sinistro.

33′ Doppio cambio, uno per squadra. Nella Samb entra Sabatino per Agodirin a rimpolpare la mediana mentre gli eugubini tirano fuori Burzigotti per Rinaldi.

40′ Altro gol divorato dal Gubbio con Lunetta da che solo davanti a Pegorin, seppur defilato, mette a lato.

42′ Il Gubbio va in gol. Prima Candellone e poi Ferretti ci provano trovando sempre una respinta dei difensori marchigiani, la pala schizza a Casiraghi che buca la porta da fuori area. 1 a 3 il risultato adesso.

44′ Prova a farsi sotto il Gubbio che guadagna un angolo, bravo Pegorin a uscire e sventare il percolo.

45′ Due minuti di recupero decisi da Perotti.

45′ +2  Gol del Gubbio! Segna Rinaldi con un colpo di testa da calcio d’angolo. 3 a 2 per il Gubbio che ci prova nei pochi istanti a disposizione.

45′ +2 Finisce qui, non c’è più tempo e la Samb, pur complicandosi un po’ la vita nel finale, porta a casa la vittoria che fa continuare il cammino rossoblu ai playoff.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 9.408 volte, 2 oggi)