MONSAMPOLO DEL TRONTO –  “Un incontro cordiale e ricco di spunti“, così viene definito dal gruppo dei Disoccupati Piceni (tramite il suo rappresentante Luigi), l’appuntamento con l’amministrazione locale. Insieme al sindaco Caioni, al vicesindaco Narcisi e all’assessore allo sviluppo economico Schiavi è stato discusso il tema “Come i cittadini senza reddito e occupazione possono vivere e pagare le tasse“.

Dalla riunione è emerso qualche timido intervento di sostegno temporaneo alle fasce deboli della popolazione residenti nel cratere sismico e la necessità di provvedere anche a chi è fuori da quell’area. L’auspicio dei Disoccupati Piceni è infatti che tutte le amministrazioni locali della Provincia si uniscano a una sola voce per ottenere sforzi maggiori e ulteriori dalla Regione.

Le richieste del corpo sociale restano quelle di sempre: occupazione, parità tra settore pubblico e privato e ammortizzatori sociali. L’incontro con l’amministrazione di Monsampolo anticipa quello del 16 maggio con il comitato dei sindaci dell’Ambito territoriale sociale 21.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i Disoccupati Piceni tramite facebook e whatsapp al numero 3347555410.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 1 oggi)