SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Interviene sul tema della Sanità sambenedettese il capogruppo di Forza Italia, Valerio Pignotti.

Un tema molto sentito, nell’ultimo periodo, da politici e cittadini che si preoccupano per la sorte dell’ospedale di San Benedetto e dei futuri interventi.

“Il problema sanità c’è, le associazioni cittadine discutono e lanciano segnali d’allarme ma pochi sono quelli che davvero si impegnano per risolvere subito i problemi del quotidiano, i disagi che il cittadino ha giornalmente – afferma Pignotti – Non mi appassiona la discussione sull’ospedale unico del Piceno, credo sia solo un modo per spostare l’attenzione e per far sì che i problemi non vengano affrontati”.

“L’ospedale sambenedettese ha gravi carenze che vanno affrontate nell’immediato: dalle liste d’attesa infinite, ad un pronto soccorso che più che pronto è lento soccorso – prosegue il capogruppo – La Regione Marche deve potenziare, e subito, fortemente i servizi d’emergenza per l’estate. Abbiamo bisogno di personale, gli operatori attualmente in servizio non sono sufficienti. Noi di Forza Italia crediamo nelle potenzialità e nella centralità dell’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto”.

“Abbiamo necessità però per il rilancio del nostro ospedale che le forze politiche tutte ragionino su come migliorare l’accessibilità rapida al nosocomio. È necessario che la Regione, insieme ad Anas e Provincia, si adoperi al fine di studiare e realizzare delle infrastrutture per scaricare l’intensità di traffico dall’attuale Strada Statale Adriatica – conclude Valerio Pignotti – Guardare con lungimiranza e con prospettiva alla nostra sanità significa, da amministratori comunali, occuparsi anche di questo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 465 volte, 1 oggi)