SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Profumo d’estate. Si prepara già il menù per l’estate sambenedettese 2017 e l’Itb Italia guidata presidente Giuseppe Ricci ha organizzato una serata avente per tema la formazione degli associati, la preparazione di eventi per l’estate oltre che l’immancabile questione Bolkestein.

Presso lo Chalet Zodiaco, si sono dati appuntamento oltre quaranta concessionari della Riviera che hanno fatto il punto della situazione, soprattutto dopo le recenti audizioni che si sono tenute a Montecitorio per discutere della Direttiva Bolkestein, e che hanno visto l’Itb in prima fila.

Infatti, anche con la stagione calda ormai alle porte, il livello di attenzione rimane alto, tanto da spingere gli imprenditori balneari a mobilitarsi per partecipare alla grande assemblea della base balneare che si terrà mercoledì 17 a Riccione, e alla quale interverranno concessionari da tutta Italia.

“Un evento straordinario – ha dichiarato il Presidente Ricci  – visto che per la prima volta un incontro del genere viene organizzato nel periodo pre-estivo, e attraverso il quale la base balneare lancia un forte segnale di protesta contro tutte quelle forze politiche, e gli amministratori locali, che preferiscono mandarci all’asta  sostituendoci con affaristi e multinazionali”.

Ma con la bella stagione che si avvicina a grandi passi, gli impegni non finisco qui: a seguire si è svolto il Corso di aggiornamento in “Basic Life Support” a cura degli istruttori della Cooperativa di Salvamento (per gli eventuali ritardatari sarà possibile recuperare nelle prossime settimane sempre contattando l’Itb), strumento fondamentale per garantire il massimo della sicurezza ai turisti e bagnanti.

E per finire non poteva mancare una cena conviviale alla quale è intervenuto anche il Sindaco Pasqualino Piunti, l’Assessore ai Servizi Sociali Emanuela Carboni, il consigliere Comunale e Provinciale Giovanni Chiarini e il consigliere comunale, nonché imprenditore balneare, Emidio Del Zompo.

“Questa amministrazione comunale sin da subito si è schierata a difesa dei balneari – ha affermato Ricci – e di questo le siamo grati. Se tutti i comuni costieri avessero seguito la stessa linea, oggi staremmo qui a festeggiare e pianificare il futuro”.

Così, tra olive, maccheroncini e gnocchetti gentilmente offerti dall’azienda De Carlonis di Campofilone, e altre specialità preparate dallo staff dello Stabilimento Zodiaco, si è parlato anche di eventi per l’estate 2017, con la conferma dell’ormai storico “Vernacolando sulla Spiaggia”, e di qualche novità a cui stanno lavorando in queste settimane gli associati e che sono in via di definizione.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 302 volte, 1 oggi)