SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si prevede una vera e propria “invasione” rossoblu a Gubbio, dove saranno presenti almeno 690 supporters della Samb, visto che, a 24 ore dalla chiusura dei botteghini virtuali, è questo il dato dei biglietti venduti. Per prenotarsi un posto al “Barbetti” c’è però tempo fino a domani alle 19 e quindi i numeri potrebbero pure aumentare.

E mentre i sambenedettesi preparano gli zaini e fanno il pieno di benzina per la gita fuori porta di sabato chi già in Umbria c’è e lavora è la Samb, che oggi ha vissuto il suo secondo giorno di “isolamento” nel ritiro di Roccaporena.

Dalle cronache provenienti dalla stessa società rossoblu i ragazzi di Sanderra hanno lavorato solo nel pomerriggio, “spingendo” su “esercitazioni atletiche e tecniche, con lavoro incentrato principalmente sulla pressione e sulla tattica, condensate nella partitella finale in famiglia” fa sapere con una nota stampa la stessa società di Viale dello Sport che ci tiene pure a sottolineare la “serenità, l’applicazione e la dedizione mostrate nel corso di questa due giorni di fatiche da parte dei rossoblù, determinati all’ottenimento di un’ottima prestazione contro la compagine eugubina”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.089 volte, 1 oggi)