SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il gruppo comunale Avis di San Benedetto, su sollecitazione del presidente regionale Massimo Lauri, rende noto che persiste, ad oggi, uno stato di carenza sangue a livello regionale. Occorrerà dunque nelle prossime settimane incentivare il numero di donatori dell’hinterland sanbenedettese affinché questa carenza sia colmata anche in vista della stagione estiva, periodo nel quale, com’è noto, sale ulteriormente la richiesta di sangue ed emoderivati.
L’Avis di San Benedetto invita quindi i cittadini a donare sangue, concordando possibilmente il giorno della donazione e prendendo appuntamento per le visite riservate ai nuovi donatori. La prenotazione non è vincolante ma consigliata affinché l’affluenza dei donatori sia regolare e continua.

Per donare il sangue o candidarsi alla donazione ci si può presentare al Centro trasfusionale del nostro ospedale dal lunedì al sabato dalle 8 alle 11 (primo piano – U.O. Medicina Trasfusionale). Il gruppo sambenedettese, inoltre rende noto ai soci che ci sono ancora pochi posti liberi per la gita con viaggio gratuito di due giorni a Venezia del 13 e 14 maggio. La quota di partecipazione per il soggiorno in hotel è di 106 euro. Infine l’Avis organizza per il 24 Giugno un’ulteriore gita a Mirabilandia con viaggio gratuito per i donatori al solo costo di ingresso al parco divertimenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 540 volte, 1 oggi)