SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sollievo in tutta la Riviera per la ragazza minorenne ritrovata dopo non essere tornata a casa il 7 maggio per una lite avvenuta dopo il pranzo della Cresima con i genitori.

Intorno alle 21 del 10 maggio, subito dopo la segnalazione di Chi l’Ha Visto, era arrivata al 112 una chiamata per il ritrovamento dello zainetto della giovane all’interno di un bus urbano nei pressi della stazione.

I carabinieri si sono portati sul posto e hanno trovato la giovane insieme alla madre. Probabilmente la ragazza aveva allertato i familiari. Mamma e figlia erano in compagnia della Polizia Ferroviaria.

Una vicenda che si è conclusa bene e l’intera città è felice.

(Letto 2.573 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.573 volte, 1 oggi)