TERAMO – Brutto episodio nel Teramano.

Un bimbo di appena 15 mesi è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale “Mazzini” di Teramo dopo aver ingerito accidentalmente il liquido brillantante che si usa per la lavastoviglie in casa.

Il fatto è accaduto nella tarda serata dell’8 maggio in un’abitazione di Cusciano, una frazione di Montorio al Vomano (provincia di Teramo).

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, il piccolo che era in casa con i genitori, ha accusato fortissimi dolori per via dell’alto potere corrosivo del liquido.

Dopo il primo trattamento sull’ambulanza del 118, il bimbo è stato ricoverato in ospedale: le sue condizioni sono gravi, ma stabili e non dovrebbe correre pericolo di vita.

(Letto 874 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 874 volte, 1 oggi)