SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Va avanti a gonfie vele la battaglia dei Disoccupati piceni per ottenere lavoro e ammortizzatori sociali. Lo scopo è proseguire la discussione su questa situazione e soprattutto unire tutte le Amministrazioni picene, in modo da poter presentare un’unica e condivisa strategia alla Regione. Proseguono infatti gli incontri con le amministrazioni locali: lo scorso 26 aprile hanno incontrato il sindaco Piunti insieme all’assessore per le politiche sociali Carboni e al consigliere Del Zompo.

Il sindaco, come promesso, ha convocato per il 16 maggio alle ore 16 il Comitato dei sindaci dell’Ambito territoriale sociale 21 formato da 12 Comuni. Obbiettivo dell’incontro sarà il contributo concreto al problema della disoccupazione. Sentito anche il sindaco di Ascoli per ripetere la stessa iniziativa, nell’Ambito territoriale sociale 22. Castelli non ha ancora risposto e i disoccupati piceni si dicono “in attesa di ricevere una convocazione“.

L’appello che il gruppo rivolge ai cittadini è di abbandonare la rassegnazione in favore di idee e suggerimenti. Per aderire è possibile inviare un messaggio Whatsapp al numero 334 75554 o scrivere nel gruppo facebook Disoccupati pieni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 318 volte, 1 oggi)