SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 7 maggio, in occasione dell’ultima partita del campionato di Lega Pro della Sambenedettese (prima dei Play Off), i cittadini troveranno all’ingresso dello stadio “Riviera delle Palme” varie persone che inviteranno a raccogliere firme a tutela dell’ospedale

L’iniziativa è promossa dal Consigliere Regionale Peppe Giorgini e dal gruppo locale del Movimento 5 Stelle.

“Il rischio concreto di retrocessione del nostro nosocomio, non può lasciare indifferente chiunque abbia a cuore il territorio servito dalle strutture di sanità pubblica, che negli anni sono state ridimensionate – affermano gli organizzatori – Il diritto alla salute è un diritto incomprimibile e deve essere garantito a tutti, nel rispetto delle reali necessità e nella corretta applicazione delle leggi, senza trucchi, alchimie o sotterfugi”.

“I numeri del nostro ospedale, quelli veri, descrivono il Madonna del Soccorso come l’Ospedale più frequentato di tutte le Marche – proseguono –  La sanità del Piceno conta solo 2 strutture ad oggi, al contrario delle numerose strutture marchigiane esistenti. Non possiamo più tacere, restare impassibili ed indifferenti, silenti alle favole che la politica locale (funzionale solo ad interessi di Partito), ci propina da decenni”.

“E’ giunto il momento di svegliarci, di far valere i nostri diritti, di far scendere finalmente in campo quella risorsa che tutti ci riconoscono in campo calcistico nazionale come 12° elemento: gli sportivi sambenedettesi” concludono gli organizzatori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 747 volte, 1 oggi)