PORTO SAN GIORGIO – Blitz delle Forze dell’Ordine nella serata del 4 maggio.

Personale del Commissariato di Polizia di Fermo nella flagranza di reato ha tratto in arresto un 20enne marocchino perché trovato in possesso di più di un chilogrammo di marijuana.

Verso le 17 alcuni agenti del Commissariato, nell’effettuare il solito controllo presso la stazione ferroviaria di Porto San Giorgio, hanno notato un gruppetto di giovani che stavano confabulando fra loro.

Uno di loro, alla vista degli agenti, si è dato a una precipitosa fuga scavalcando la recinzione. Vani i successivi tentativi di rintracciarlo.

I poliziotti, però, hanno analizzato le foto in possesso del Commissariato e sono riusciti ad identificare il giovane che si era allontanato alla vista delle divise della Polizia.  

Gli agenti si sono portati nuovamente presso la stazione ferroviaria di Porto San Giorgio (certi che prima o poi il giovane sarebbe tornato per continuare la sua attività di spaccio).

Infatti, sul posto, gli agenti hanno notato nuovamente il giovane sempre intento a confabulare con alcuni giovani ragazzi. Anche questa volta il giovane si è dato alla fuga scappando a piedi dopo aver visto i poliziotti. E’ stato però prontamente raggiunto e bloccato. In occasione della perquisizione effettuata sul posto è stata rinvenuta della marijuana.

Ritenendolo uno dei maggiori punti di riferimento dei giovani assuntori di marijuana nella zona di Porto San Giorgio, la perquisizione è stata estesa quindi in alcune abitazioni di cui il ragazzo aveva la disponibilità al fine di rinvenire ulteriori quantitativi di droga.

L’intuizione degli agenti, collaborati anche dal personale della Sezione Anticrimine, è stata positiva. Infatti in una abitazione situata nel centro di Porto San Giorgio, dove il giovane era ospite, è stato rinvenuto un involucro all’interno del quale si celavano 1035 grammi di marijuana. Nell’occasione gli agenti hanno rinvenuto anche diversi telefoni cellulari, un ipod ed altro materiale utile per il proseguimento dell’indagine.

Il 20enne è stato tratto in arresto e condotto presso il carcere di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 751 volte, 1 oggi)