FERMO – Il Gip del Tribunale di Fermo ha convalidato l’arresto effettuato dai carabinieri del Norm di Fermo nei confronti del 28enne marocchino sorpreso ad entrare in un cortile privato per forzare un’auto e rubare all’interno. CLICCA QUI

Il giovane aveva cominciato ad arraffare con una rapidità fulminea tutto ciò che poteva (monete, un paio di occhiali da sole), ma era stato fermato.

Disposta, il 4 maggio, la custodia cautelare in carcere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 309 volte, 1 oggi)