SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Ci siamo, sono al confine con la Slovenia: il percorso italiano è dietro di me. Ora ci sono altre nazioni, altre culture, altri paesaggi tutto sarà semplicemente meraviglioso come lo è stato fino ad ora, sono felicissimo di condividere la mia avventura con voi che mi state seguendo. Siete il pensiero che mi sostiene, la forza nelle mie gambe, insieme alla mia famiglia mi fate compagnia in questo cammino…e anche se sono solo sento sempre vicino a me il calore delle vostre anime a presto”.

Con questa nota rilasciata sulla pagina Facebook “Walking to China a Piedi Fino in Cina”, Cesare Cameli ha annunciato di essere uscito dai confini nazionali il 2 maggio.

Primo passo importante verso il lungo percorso che condurrà, a piedi, il 27enne di Porto d’Ascoli ad Hong Kong.

La sfida del ragazzo è ormai nota in tutta Italia (grazie anche all’intervista rilasciata dai familiari alla trasmissione Sereno Variabile sulla Rai) e recentemente è uscito nelle librerie il suo romanzo “Paralisi Notturne” (disponibile anche sul Web): il ricavato sarà destinato a Cesare Cameli e utilizzato esclusivamente per il suo lungo viaggio.

LEGGI QUI L’INTERVISTA A CESARE CAMELI

LA PARTENZA DI CESARE CAMELI DA PORTO D’ASCOLI

IL SERVIZIO DI SERENO VARIABILE SU CESARE CAMELI E LA SUA SFIDA

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.998 volte, 1 oggi)