SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il sindaco Pasqualino Piunti ha firmato l’ordinanza di inizio stagione estiva 2017 che definisce, sulla base delle disposizioni della Regione, le zone di mare non idonee alla balneazione.

Rimangono non adibite alla balneazione le acque del porto per l’intera estensione dell’area portuale, inclusi tutti i moli e le banchine tra il molo Nord ed il molo Sud, la foce del torrente Albula dal limite sud del porto fino al limite sud del cosiddetto “pennello” e la foce del fiume Tronto fino al confine con l’Abruzzo per un tratto di 170 metri.

Il Comune provvederà a segnalare con cartelli fissi le zone interessate dai divieti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 590 volte, 1 oggi)