ANCONA – Tutto pronto per Ancona-Samb, 37^ e penultima giornata di campionato del Girone B di Lega Pro. I rossoblu, a caccia degli ultimi punti per assicurarsi un posto ai playoff, affrontano i cugini dorici con il consueto 4-3-3. Sanderra però, rispetto alle ultime uscite, ripesca Radi e Grillo in difesa, Vallocchia, che probabilmente agirà da mezz’ala, e Lulli a centrocampo ed Agodirin nel tridente d’attacco assieme a Mancuso e Sorrentino.

Formazioni:

Ancona(4-4-2): Anacoura, Daffara, Cacioli, Ricci, Nicolao, Bambozzi, Zampa, Vitiello(70′ Bariti), Frediani, Voltan(57′ Del Sante), Paolucci. A Disp.: Scuffia, Di Dio, Kostadinovic, Agyei, Mancini, Bariti, Ndiaye, Del Sante, Momentè, Forgacs, Bartoli, Bellucci. Allenatore: Tiziano De Patre.

Sambenedettese(4-3-3): Aridità, Rapisarda, Radi, Di Pasquale, Grillo(76′ N’Tow), Vallocchia, Bacinovic, Lulli, Mancuso Sorrentino(90′ Di Filippo), Agodirin(73′ Candellori). A Disp.: Pegorin, Di Filippo, Bernardo, Pezzotti, N’Tow, Latorre, Di Massimo, Candellori, Ferrara, Mattia, Ovalle. Allenatore: Stefano Sanderra.

Arbitro: Maggioni di Lecco (Mittica/Gregori)

Note:

Marcatori: 15′ Agodirin (S), 58′ Paolucci (A), 64′ Vallocchia (S)

Ammoniti: 22′ Grillo (S), 25′ Sorrentino (S), 45’+1 Voltan(A), 48′ Bacinovic (S), 69′ Nicolao(A).

Espulsi: 90′ +6 Del Sante (A)

Angoli: 4-2

DIRETTA:

Primo tempo.

1′ Ancona che si dispone in campo col 4-4-2 con Anacoura fra i pali, difesa a 4 con Daffara, Cacioli, Ricci, Nicolao, Bambozzi, Zampa, Vitiello, Frediani a centrocampo e Voltan e Paolucci davanti. La posizione di Frediani potrebbe cambiare nel corso della gara visto che il numero 7 potrebbe affiancarsi a Paolucci e Voltan e quindi trasformare il modulo dorico in un 4-3-3.

1′ Mancuso prova a scendere sulla fascia, va sul fondo ed è Ricci a opporsi in angolo.

7′ Punizione dalla trequarti per i dorici che vanno al cross con Bambozzi che pesca Frediani sul secondo palo, colpo di testa insidioso e deviazione della difesa con la palla che finisce in angolo. 1 a 1 il conto dei corner.

9′ Frediani si avventura in area, contatto con Rapisarda e il numero 7 cade a terra. Tutto regolare per Maggioni.

15′ Vallocchia prova a cucire il gioco a centrocampo assieme a Lulli, Nicolao è bravo a rompere l’azione e ripartire.

15′ GOL DELLA SAMB! La Samb riparte però, Bacinovic serve Mancuso sulla destra, cross in mezzo dove c’è Agodirin che con uno stop fortunoso si libera di Cacioli e si ritrova davanti a Anancoure che batte col destro. Samb in vantaggio per 1 a 0!

16′ Da sottolineare il bell’abbraccio, dopo il gol, fra i giocatori in campo e tutta la panchina. La risposta più significativa ai problemi che affliggono i rossoblu.

20′ Mancuso si allarga sulla destra e prova la staffilata di destro da posizione molto angolata: Anacoura respinge coi pugni. La Samb c’è mentre la situazione per i tifosi anconetani è pesante visti i risultati del Forlì e del Fano, entrambi in vantaggio al momento, risultati che condannano i dorici senza appello al momento.

22′ Giallo a Grillo che ostacola la ripartenza di Daffara con un gomito. Il terzino è il primo a finire sulla lista dei cattivi dell’arbitro.

25′ Secondo giallo nella Samb, stavolta sventolato a Sorrentino che entra male su Vitiello nel tentativo di recuperare palla sulla trequarti.

30′ Agodirin sulla fascia sinistra trova l’imbucata buona in area per Sorrentino che salta un paio di uomini e poi calcia col sinistro, tiro troppo angolato che finisce a lato alla sinistra del portiere biancorosso.

33′ Fallo al limite dell’area commesso da Radi su Bambozzi. Punizione pericolosa per l’Ancona che manda al tiro Voltan. Il destro del numero 24 finisce dritto sulla barriera poi di nuovo sui suoi piedi, nuovo tiro e Grillo devia in angolo.

40′ Palla contesa da Sorrentino alla difesa dorica, la sfera schizza fuori e Agodirin prova il destro al volo da oltre 25 metri che finisce di poco alla sinistra di Anacoura.

45′ L’arbitro concede un minuto di recupero mentre i tifosi anconetani protestano per un presunto fallo di mano di Di Pasquale.

45’+1 La partita finisce qui subito dopo un giallo rimediato da Voltan per fallo su Lulli.

Secondo tempo.

46′ Le squadre rientrano in campo con l’11 invariato, nessun cambio nell’intervallo né per Sanderra né per De Patre.

48′ Giallo a Bacinovic che atterra senza complimenti il ripartente Vitiello.

53′ Problemi per Di Pasquale che si accascia a terra dopo uno scontro di gioco con Paolucci, entra in campo lo staff sanitario rossoblu.

57′ Dentro Del Sante e fuori Voltan nell’Ancona.

58′ GOL DELL’ANCONA. Paolucci servito in profondità resiste al contrasto di Di Pasquale e infila Aridità con un destro debole ma ben indirizzato. 1 a 1.

61′ De Patre, tecnico dell’Ancona, deve aver rivolto qualche parola di troppo all’arbitro che quindi lo allontana dal campo.

63′ Pallone lungo a cercare Mancuso che stoppa di petto e prova un sombrero su Cacioli che rinviene all’ultimo stoppando una potenziale azione pericolosa per i rossoblu.

64′  GOL DELLA SAMB! Azione confusa al limite dell’area dell’Ancona, Sorrentino riesce ad appoggiare per Vallocchia che al limite dell’area riesce a servire Vallocchia che scocca un sinistro che finisce quasi sotto all’incrocio. 2 a 1 per la Samb.

66′ Dopo il gol di Vallocchia esplode un piccolo parapiglia in tribuna con i tifosi dorici che se la prendono con qualcuno che ha esultato al gol dei rossoblu. Forse un familiare di Vallocchia da quanto appreso.

70′ L’Ancona cambia anche Vitiello inserendo al suo posto Davide Bariti.

73′ Dentro Kevin Candellori nei rossoblu e fuori Agodirin, rimpolpa il centrocampo Sanderra per questi ultimi 20 minuti di gioco.

75′ Rapisarda prova una zingarata tagliando in mezzo al campo, non si capisce all’ultimo con Sorrentino e fallisce l’imbeccata decisiva in area per la punta.

76′ Secondo cambio per la Samb, che tira fuori Grillo inserendo Isaac N’Tow nello stesso ruolo.

78′ Partita sospesa al momento per un intenso lancio di fumogeni dalla curva dell’Ancona. Ricordiamo infatti che al momento i dorici sono matematicamente retrocessi in Serie D con la curva biancorossa che fischia i calciaotri di casa ormai da parecchi minuti mentre nel corso della partita sono stati esposti diversi striscioni polemici verso squadra e società.

88′ Partita entrata in una fase di stasi ormai, da una decina di minuti le squadre non fanno altro che rimpallarsi la palla da una metà campo all’altra.

89′ Ci prova adesso la Samb a combinare davanti con Sorrentino per Bacinovic, esce in presa bassa Anacoura. Nel frattempo, a un minuto dal termine, si prevede un corposo recupero per la sospensione dovuta al lancio di fumogeni da parte dei tifosi anconetani.

90′ Si rivede in campo Di Filippo che entra in campo al posto di Sorrentino Si copre decisamente le spalle Sanderra.

90’+3 Segnalati ora i 6 minuti di recupero quando siamo già tre minuti oltre il 90′. Probabile che l’arbitro abbia fermato il cronometro mentre il gioco era fermo, forse si gioca fino al minuto 99′.

90’+4 Vallocchia se ne va i contropiede in campo aperto, scarta Anacoura ma mette clamorosamente al lato. Occasionissima per i rossoblu per chiudere definitivamente i conti.

90′ +6 Rosso sventolato a Del Sante che atterra Bacinovic. Finisce in 10 l’Ancona.

90′ +7 Curioso sfottò dei tifosi rossoblu presenti al Del Conero che si posizionano in curva a formare una grande “D”, a sottolineare la retrocessione, matematica, dei cugini anconetani.

90’+9 Mentre l’arbitro mette fine alla partita in curva dei dorici esplode anche un piccolo incendio mentre gli ultras abbandonano la curva.

La Samb batte l’Ancona per 2 a 1 e condanna i cugini biancorossi alla Serie D.

(Letto 5.809 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.809 volte, 1 oggi)