SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Strano ma vero. Può succedere che un campo di calcetto diventi luogo ideale per conoscere alcuni retroscena politici.

È quello che successo infatti nel pomeriggio durante il Trofeo Riviera Oggi, quando Andrea Sanguigni ha confessato di essere stato lui a votare No (l’unico n.d.r.) alla mozione che ha portato alla revoca di Bruno Gabrielli da presidente dell’assise sambenedettese. “Il voto era segreto ma data la situazione venutasi a creare posso dire di essere stato io a votare No” ammette il Consigliere di Ripartiamo da Zero appena prima di scendere in campo. Il politico gioca infatti il torneo dei quartieri organizzato dalla nostra testata difendendo i colori del suo quartiere, Ponterotto.

A questo punto appare certo che un Sì sia arrivato da Forza Italia e non è escluso che possa portare la firma proprio di Pasqualino Piunti, attaccato pesantemente (anche se indirettamente) dallo stesso Gabrielli durante i lavori dell’assise. Molto probabile, parimenti, che le tre astensioni ( a cui si aggiungono quelle di Flavia Mandrelli e Paolo Perazzoli) siano ancora tutte da ricercare nei ranghi del gruppo consiliare azzurro. Con questa ricostruzione infatti, sia Muzi che Pignotti, oltre allo stesso ex presidente del Consiglio ormai, avrebbero lasciato bianca la loro scheda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 955 volte, 1 oggi)