Ladri senza scrupoli in azione nel cimitero di Villa Rosa. Ignoti, nella notte di venerdì, si sono introdotti all’interno del camposanto per rubare oggetti dalle tombe riuscendo a portare via decine di vasi in rame.
“Un episodio increscioso – le parole del sindaco Paolo Camaioni – mi sono recato subito sul posto insieme all’assessore ai lavori pubblici, Andrea D’Ambrosio, e dopo aver sentito l’impresa affidataria del servizio, ho ribadito alle forze dell’ordine la necessità di ulteriori controlli in quella zona”.
L’area del cimitero di Villa Rosa è balzata più di una volta alle cronache in quanto meta, specie la notte, di spacciatori, tossici e di cittadini incivili che, approfittando della zona isolata, si recano lì per gettare rifiuti di ogni tipo. Diverse sono state le segnalazioni dei residenti raccolte dagli uffici comunali.

“Ci rendiamo conto delle difficoltà a cui vanno incontro coloro che dovrebbero essere preposti al controllo, soprattutto la notte – continua Camaioni – considerando l’esiguo numero di agenti su cui è possibile contare, ma riteniamo che questo episodio rappresenti, al di là della gravità del furto, un esempio di quanto possano essere ignobili gli animi di questi soggetti e per questo ci teniamo ad esternare la nostra vicinanza ai parenti dei defunti che hanno subito questo ingiustificabile affronto. Abbiamo attivato tutte le azioni possibili per risalire all’identità dei ladri. Abbiamo già provveduto, nei mesi scorsi ad illuminare le aree esterne, ma dovremo prendere in considerazione il posizionamento di dispositivi di videosorveglianza su tutta la zona. Sperare che certa gente possa provare rimorsi purtroppo potrebbe essere cosa vana, ma ci auguriamo che presto possano essere individuati e fermati. Noi siamo sempre sul pezzo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 311 volte, 1 oggi)