MONTEFIORE DELL’ASO – Approvato lo scorso 27 aprile, il conto consuntivo 2016 da parte dell’Amministrazione montefiorana.

Il sindaco Lucio Porrà esprime massima gratitudine nei confronti del revisore dei conti, gli assessori, i consiglieri e tutti i dipendenti comunali.

“Il perché di questi ringraziamenti – dichiara il primo cittadino – risiede nei dati raccolti durante il 2016, a dir poco soddisfacenti: una serie d’interventi pubblici mirati alla manutenzione straordinaria di strade investendo 100 mila euro, messa in sicurezza e risparmio energetico del palazzetto con climatizzazione e fotovoltaico per 150mila euro; manutenzioni straordinarie quali, muro ex cantina, tetto palestra scolastica, potatura al parco De Vecchis e staccionate pe altri 100 mila euro; programmazione intervento straordinario presso il Polo Museale per 50 mila euro (fondi derivandi dal prestito del Crivelli); messa in sicurezza ex caserma carabinieri per danni da terremoto per circa 30mila euro”.

“La soddisfazione maggiore – continua Porrà – è che un piccolo comune come Montefiore abbia speso per il sociale, asilo nido, interventi sulle persone, colonie estive ragazzi e anziani una somma pari a 80 mila euro, di cui il 10 per cento, derivante dal Fondo Sociale Regionale. Abbiamo mantenuto inoltre, tutto il già ricco cartellone culturale, con la stampa del libro su Montefiore; giunto alla sua terza pubblicazione”.

Conclude il sindaco: “Ringrazio di nuovo tutta la mia squadra di amministratori, ma anche cittadini, perché, senza aumento di tariffe e senza multe, abbiamo ottenuto anche un avanzo di amministrazione di circa 56 mila euro, che terremo come riserva per piccoli interventi ed eventuali emergenze”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)