SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per una serie di inadempienze amministrative, il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Cesare Mastrocola ha inflitto 2 punti di penalizzazione e un’ammenda di 4mila euro alla Maceratese, un punto di penalizzazione e un’ammenda di 10 mila euro all’Ancona e un’ammenda di 1500 euro alla Sambenedettese per il “caso Federico” (ammenda di 1500 euro anche per l’amministratore unico della società Franco Fedeli). Le tre società sono iscritte al Girone B della Lega Pro.

Il Tribunale ha sanzionato con cinque mesi di inibizione Filippo Spalletta e con quattro mesi di inibizione Simone Baldassarre Sivieri, rispettivamente presidente e amministratore delegato della Maceratese. Disposta l’inibizione di tre mesi nei confronti dell’Amministratore delegato dell’Ancona Gianfranco Mancini e di due mesi nei confronti dell’Amministratore delegato della società David Miani.

Per consultare il dispositivo clicca qui.

(Letto 687 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 687 volte, 1 oggi)