GROTTAMMARE – I grillini chiedono all’amministrazione grottammarese di assumere un ruolo centrale nella gestione dell’emergenza ponte Tesino, più precisamente, chiedono di partecipare ai prossimi incontri in programma.

Dichiarano i 5 stelle: “Noi minoranza consiliare di fronte a questa emergenza vogliamo assumere un ruolo di responsabilità amministrativa, quindi riteniamo giusto e doveroso essere coinvolti all’incontro che si terrà lunedì mattina tra il sindaco, la maggioranza, il professor Andrea Dell’Asta e l’ingegner Maurizio Maria Malatesta. Chiediamo di partecipare a quest’incontro  sin dalle prime dichiarazioni rilasciate dal sindaco Enrico Piergallini, il quale afferma che, sul ponte di Tesino (tratto di lungomare), è stata evidenziata una crepa e che la stanno monitorando da alcuni mesi”.

“Questa affermazione – continuano i 5 Stelle – ci ha lasciati sorpresi e basiti, perché rende noto lo stato precario di una struttura di vitale importanza, sia per la viabilità cittadina, sia per la fruizione del nostro bellissimo lungomare. Per questa emergenza sarebbe stato doveroso rendere partecipi tutti gli amministratori; non è questo un problema che può essere circoscritto soltanto alla maggioranza. Sindaco meno festini, meno restyling, maggior impegno, trasparenza, senso di responsabilità e partecipazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 698 volte, 1 oggi)