TERAMO – Appuntamento sociale. Venerdì 21 aprile alle ore 18.30 presso il Bar San Matteo a Teramo, nuovo appuntamento con l’edizione 2017 degli Aperitivi scientifici del WWF Teramo.

Si parlerà di “Verde urbano e qualità della vita. Investire sul verde in città migliora la nostra salute psico-fisica” con Alberto Colazilli, Paesaggista esperto di beni ambientali e Presidente dell’Associazione Co.N.Al.Pa. Onlus.

“La gestione del verde nelle nostre città è un tema di stretta attualità”, dichiara Fausta Filippelli del WWF Teramo. “Molto spesso le Amministrazioni comunali procedono con interventi fortemente invasivi sul patrimonio vegetale cittadino. Da un lato l’incuria e dall’altro potature sbagliate finiscono per danneggiare in maniera irreparabile un bene che arricchisce i luoghi dove trascorriamo la maggior parte della nostra vita. Eppure la corretta gestione del verde è importantissima sia per la tutela della biodiversità (vegetale, ma anche animale), sia per la nostra stessa salute. In passato più volte tagli e potature hanno sollevato molte proteste e grandi polemiche. Ci piacerebbe che venerdì quanti autorizzano ed eseguono questi interventi cogliessero l’occasione per un costruttivo confronto con un esperto come Alberto Colazilli”.

Gli Aperitivi scientifici: cinque incontri organizzati dal WWF Teramo.

  • Venerdì 10 marzo (ore 18.30): Andrea Gallizia, Medico veterinario – Autore del Libro “Ombre nella notte”: “Project Wolf Ethology – UNITE. Un’esperienza vissuta con un branco di lupi diventa un progetto di ricerca”;
  • Venerdì 31 marzo (ore 18.30): Mauro Dolci, Astronomo ricercatore INAF – Osservatorio Astronomico di Teramo: “Terre abitabili e ambienti invivibili”;
  • Venerdì 21 aprile (ore 18.30): Alberto Colazilli, Paesaggista esperto di beni ambientali, Presidente Co.N.Al.Pa. Onlus: “Verde urbano e qualità della vita. Investire sul verde in città migliora la nostra salute psico-fisica”;
  • Venerdì 12 maggio (ore 18.30): Domenico Cimini, Ricercatore CNR Affiliato CETEMPS – Università degli Studi dell’Aquila: “Osservare il clima che cambia: cattive notizie dal fronte nord- occidentale”;
  • Venerdì 26 maggio (ore 18.30): Francesco Di Michele, ANTEO Associazione Natura Terra e Oceano di Pescara: “I fossili: alla ricerca delle meraviglie del passato”;
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 84 volte, 1 oggi)