MARTINSICURO – Allontanato da casa poiché maltrattava e vessava da anni i propri familiari.
I carabinieri di Martinsicuro, nell’ambito di controlli del territorio disposti dalla compagnia di Alba Adriatica, diretta dal maggiore Emanuele Mazzotta, infatti, hanno rintracciato e notificato a R. A. 47enne del posto, l’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, nonché del divieto di avvicinamento dall’abitazione e ai luoghi abitualmente frequentati dai familiari, emessa dal Gip del Tribunale di Teramo.

L’uomo, che vive a casa con il padre e la sorella, è ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia. Per diversi anni ha vessato i familiari minacciandoli continuamente per avere soldi e passando alle mani qualora questi non avessero soddisfatto le sue richieste.

Il 47enne, con problemi di alcol, dovrà rispondere anche di estorsione aggravata. Ora dovrà tenere una distanza di 300 metri dall’abitazione e dai familiari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 757 volte, 1 oggi)