TERAMO – Esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare da parte della Squadra Mobile di Teramo.

Un cittadino marocchino di 36 anni deve espiare la pena di quattro mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti essendo stata accertata, nel corso di mirata attività di indagine della Squadra Mobile, la responsabilità (in concorso con altri cittadini italiani) nella creazione  di una vera e propria associazione finalizzata allo spaccio “al dettaglio” di hashish ed eroina.

Prevalentemente destinati al mercato di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 733 volte, 1 oggi)