VAL VIBRATA – Nell’ambito di specifici controlli del territorio, i carabinieri delle stazione di Civitella del Tronto e Sant’Egidio alla Vibrata hanno eseguito due ordinanze di carcerazione, emesse dalla Corte d’Appello di Ancona nei confronti di due cittadini albanesi.

Nella circostanza, sono finiti in carcere a Teramo H. E., 28enne, residente a Sant’Egidio alla Vibrata e A. E, 26enne, residente a Civitella del Tronto, entrambi già noti alle forze dell’ordine e ritenuti responsabili in concorso del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

H.E dovrà scontare un anno e 10 mesi di reclusione, mentre A.E 4 anni e 2 mesi. I reati sono stati commessi tra il 2010 e il 2014 nelle città di Roma e Teramo.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 160 volte, 1 oggi)