SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alzi la mano chi non ha stropicciato gli occhi, guardando i risultati della Lega Pro dell’ultimo week-end, e in particolare quello 0-2 rifilato al Parma dall’Ancona fanalino di coda del Girone B. Si sa, di questi tempi si fa subito a pensar male e di sicuro nei bar, anche a San Benedetto siamo sicuri, qualcuno avrà chiacchierato e parecchio di quel risultato, magari limitandosi a un rimpianto per le sorti (ben diverse) toccate al Tardini alla Samb.

Oggi però il quotidiano napoletano Il Mattino esce con una notizia che ha dell’incredibile: Nel capoluogo campano “centinaia di scommettitori hanno azzeccato il risultato esatto di Parma-Ancona e hanno sbancato, incassando cifre che oscillano da 100mila a 225mila euro a testa”. La notizia è di quelle grosse, ingigantita pure da alcune dichiarazioni che il giornale napoletano riporta nella sua versione on line:”Si sapeva già tutto da giorni” racconta al Mattino il gestore di un circolo ricreativo “C’è un ragazzo che conosco di Arco Felice che ha puntato mercoledì scorso 850 euro sul risultato secco e ha vinto 85mila euro, mentre i 30 condomini di un intero palazzo hanno giocato a colpo sicuro 100 euro a testa e hanno vinto 30mila euro”.

In attesa di un riscontro sulle news provenienti dalla Campania e riprese da numerose testate come La Gazzetta dello Sport, da Parma si sono affrettati a fare un comunicato in cui la società ducale si dice “disgustata” dall’articolo del giornale in cui, si legge dal comunicato “si adombrerebbe – senza mezzi termini – l’insopportabile sospetto di una combine relativa alla partita Parma-Ancona.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 519 volte, 2 oggi)