SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “L’amministrazione comunale di San Benedetto, con l’obiettivo di restituire decoro e sicurezza alla città, ha dato il via, nella mattina di giovedì 13 aprile, all’eliminazione delle lampade sospese”.

Cio è stato annunciato dal municipio sambenedettese.

Si è partiti dalla centralissima via Palermo dove, mesi fa, una tettoia precipitata da un balcone aveva tranciato un cavo della pubblica illuminazione teso tra due palazzi.

In accordo con gli amministratori dei condomìni interessati, il Comune ha incaricato la ditta Nuova Elettrotecnica di ripristinare l’illuminazione con bracci ancorati alle pareti.

Anche questo intervento è stato occasione per potenziare la luminosità della zona grazie al montaggio di lampade a tecnologia LED in grado di irraggiare più efficacemente consumando meno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 240 volte, 1 oggi)