SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 12 aprile l’Ipsaar “Buscemi” ha avuto un gradito ospite.

Danilo Cortellini, 32 anni di Alba Adriatica, è da cinque anni lo chef dell’Ambasciata Italiana di Londra. L’abruzzese si è diplomato all’Ipsaar di San Benedetto del Tronto.

Una gavetta importante che l’ha condotto nella capitale londinese. Dalla Riviera al “San Domenico” di Imola e da “Perbellini” di Isola Rizza alla capitale londinese.

Il cuoco di Alba Adriatica ha partecipato anche a un’edizione di Masterchef Uk-The professionals (l’edizione dedicata ai cuochi professionisti) ed è stato l’unico straniero dei 48 partecipanti ad arrivare sino alle finali. Alla fine è giunto quarto.

Il 32enne, accolto dai docenti e dalla preside dell’Alberghiero, si è prestato volentieri alle numerose domande degli studenti e ha raccontato la sua storia cucinando anche il piatto che gli ha spalancato le porte dell’Ambasciata Italiana. All’incontro c’erano i genitori di Danilo provenienti dal vicino Abruzzo. E’ stata, inoltre, l’occasione per presentare il suo libro “4 Grosvenor Square: The Menu of the Italian Embassy in London”.

Riviera Oggi ha intervistato Danilo Cortellini e raccolto vari momenti del suo incontro con i giovani studenti dell’istituto sambenedettese.

Lo Chef è anche “ambasciatore” dell’Abruzzo, territorio recentemente martoriato dal terremoto e dal maltempo: “Con l’aiuto dell’Ambasciata, a dicembre 2016, ho partecipato ad un evento di beneficenza. Da questa iniziativa è stato raccolto quasi un milione di euro destinato alla Protezione Civile per le zone del Centro Italia colpite dal sisma. Non ci fermiamo qui e in futuro faremo altre iniziative per aiutare le popolazioni coinvolte”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.090 volte, 1 oggi)