ANCONA – Si è concluso nelle semifinali regionali e in maniera più che soddisfacente il cammino della Volley Angels nel campionato Under 14 femminile. Le due squadre che avevano superato la fase provinciale, Pizzeria Cip e Ciop Porto San Giorgio e Adriaservice Porto Sant’Elpidio, costrette dai regolamenti federali a unificarsi in un’unica formazione nelle gare di semifinale disputate ad Ancona sul campo del Conero Volley, pur non qualificandosi per le “final nine” hanno dato un’ottima impressione sia in campo che fuori.

Coraggiosa ma coerente la scelta dello staff tecnico di dare a tutte e 19 le ragazze la possibilità di misurarsi in campo e giocare questo quarto di finale, presentando nelle due gare due formazioni distinte con le due squadre miste proprio a dimostrare la volontà di premiare tutte le ragazze protagoniste di una bella stagione che ha portato la società di Porto San Giorgio e Porto S. Elpidio ad essere una delle due società ad avere ben due formazioni tra le migliori 27 delle Marche su oltre cento in gara.

Alla fine le rossoblù allenate da Marco Sbernini, Monica Sosa e Attilio Ruggieri, dopo aver dovuto cedere alle padrone di casa, testa di serie numero uno del girone, sono riuscite ad avere la meglio del San Severino, scatenando l’euforia di tutto il pubblico amico al seguito che in un grande happening familiare hanno dato prova di aggregazione e unità societaria. Una vittoria del modus operandi di Volley Angels Project, che inizia a dare frutti.

Ecco l’elenco delle ragazze che hanno partecipato alle semifinali di Ancona: Martina Assandro, Susanna Beretti, Chiara Catalini, Alessia Curi, Maria Livia Di Clemente, Sofia Felici, Agnese Pallottini, Alice Pallottini, Valentina Scatasta, Sofia Tomassini, Fiorella Cartan, Sofia De Giorgi, Carlotta Gennari, Cecilia Lattanzi, Giorgia Ledda, Ludovica Mannozzi, Alice Mascherpa, Marta Paniconi e Maria Giulia Salvucci. Allenatori: Attilio Ruggieri, Marco Sbernini e Monica Sosa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 75 volte, 1 oggi)