TERAMO – Episodio criminale alle prime ore dell’8 aprile.

E’ stato effettuato un altro assalto, come riportato da una nota dall’Ansa, ai danni di una filiale della Tercas nel Teramano.

Poco prima delle 5 un boato ha svegliato i residenti del quartiere vicino alla stazione dei treni di Teramo. I ladri hanno fatto saltare con l’esplosivo arredi, infissi e anche la blindatura del bancomat che è stato portato via.

A quanto riportato dall’Ansa, il bottino si aggira intorno ai 50 mila euro. E’ l’ottavo colpo criminale in quattro mesi, il sesto a una filiale Tercas.

Indagano le Forze dell’Ordine.

Qualche settimana fa a Bellante era stato eseguito un atto criminale simile ma non era andato a buon fine per i criminali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 137 volte, 1 oggi)