SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella serata del 6 aprile è andato in scena lo spettacolo del noto attore e comico Giorgio Montanini a San Benedetto.

“Per quello che vale” è approdato al Palariviera grazie all’organizzazione di Omega Live e ha richiamato nella sala Verde della struttura 360 persone. Lo show aveva registrato qualche giorno fa il “Sold Out”.

L’interesse della comunità sambenedettese era alto per l’artista di Fermo protagonista in televisione con la trasmissione Nemo-Nessuno Escluso su Rai2 e recentemente con Nemico Pubblico (Rai3) e sul canale Sky, Comedy Central. Molte, comunque, le persone provenienti anche da altre città vicine.

Lo spettacolo è stato aperto intorno alle 21.30, come di consueto, dal comico Francesco Capodaglio che ha “riscaldato” la platea ironizzando sui suoi problemi di peso che l’hanno accompagnato fin da piccolo.

Poco dopo ha fatto la sua entrata Giorgio Montanini che ha dato il via a due ore di monologo su vari temi sociali, naturalmente in chiave satirica.

Dal divenire padre (il comico fermano è diventato recentemente papà) con tutte le conseguenze e talvolta contraddizioni sui luoghi comuni, al ruolo in società della donna e dell’uomo, al sesso, alla politica italiana, all’immigrazione, all’integrazione e sulla funzione della comicità passata e attuale.

Il tutto con la consueta satira pungente, divertente e tagliente che comunque sfocia in verità. Che piaccia o no.

La platea ha applaudito più volte Montanini che ha chiuso il monologo con una frase che sa di sentenza: “Si fa molto spesso comicità sulle cose brutte perché le belle notizie non fanno ridere nessuno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)