SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è concluso sabato 1 aprile con un 3 a 0 a sfavore la stagione delle ragazze di Serie D femminile che con il penultimo posto in classifica nella fase di play-out retrocedono in Prima Divisione a causa dei tre punti conquistati da Tolentino contro Fano. Non è stato colto l’attimo del ripescaggio per le nostre ragazze, protagoniste di un campionato difficile, sfortunato, non incisivo da un punto di vista mentale e con un cambio alla guida tecnica.

Salvo nuovi miracoli di ripescaggio, nella stagione 2017/18 sarà Prima Divisione provinciale, nella speranza che tutto quanto di positivo visto in questa stagione da parte delle rossoblu possa essere una solida base per far tornare grande nell’immediato la Happy Car.

Sarà un venturo fine settimana senza serie D per la Happy Car. Anche i ragazzi hanno chiuso negativamente il loro play off, oltretutto con una sconfitta interna contro la Leoni Osimo, dominatrice del loro girone.

Si comincerà alle 18 di sabato 8 aprile alla palestra Curzi con la squadra B di Seconda Divisione femminile nel derby con il 43esimo Parallelo Volley Grottammare. Una sfida importante per le giovanissime impegnate a dare la caccia alla Edilmorelli.

Domenica 9 incontro mattutino importante per la squadra A di Prima Divisione, impegnata in trasferta con la squadra A di Grottazzolina per consolidare il primato. La squadra B sarà anch’essa in trasferta ad Ascoli contro la Abros. Numerose anche le sfide delle formazioni Under.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 261 volte, 1 oggi)