SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con piacere ho appreso che il mio amico di infanzia, Giampiero Gaetani, dopo una brillante carriera professionale nel campo della Comunicazione, sarà il docente nei prossimi giorni (come da locandina allegata) di un importante corso di BioComunicazione Applicata presso la sala azzurra del Polo Applicato Unicam nella nostra città. Tra parentesi ricordiamo che Giampiero, si è laureato brillantemente in Scienze Biologiche a Camerino.  Tratterà, infatti, temi in linea con il suo percorso di studio e con la sua attuale attività lavorativa. Gli chiediamo conferma

“Certamente sono orgoglioso della mia attuale attività, la Comunicazione d’Impresa, ma stavolta sotto la veste di quello che è il lavoro più bello e affascinante, la docenza, che mi ha lasciato tanti rimpianti”

Ti riferisci al fatto che hai lasciato l’insegnamento appena è stato possibile?

“Nel mio destino c’era la Comunicazione! Infatti, pur avendo cominciato quasi per gioco a fare l’intervistatore della Doxa, prima, e poi a costituire la mia prima Agenzia di Pubblicità, sono stato travolto dagli eventi, dato che in pochissimi anni la mia Agenzia, con l’aiuto di altri in verità, si è posizionata ai vertici delle Regioni Marche e Abruzzi, rappresentando un punto di riferimento per un’attività economica, quasi sconosciuta per il nostro territorio”

Vogliamo parlare di questo o di altro?

“Ritengo molto più interessante per i lettori di RivieraOggi sapere che, per il secondo anno consecutivo, l’Ateneo Camerte, nella sede di San Benedetto del Tronto, Facoltà di Biologia della Nutrizione, ha organizzato un Corso accreditato di BioComunicazione Applicata (le basi fisiologiche della comunicazione), tenuto da un Docente BioComunicatore, il sottoscritto, rivolto ai suoi giovani colleghi del terzo anno di Corso. Un esperimento unico… possibile solo grazie all’accoglienza e al contributo dei valenti professori, Angeletti, Mosconi e Cocchioni, della Facoltà”

Quindi Biologia e BioComunicazione?

“Il Corso farà molti riferimenti alla fisiologia e soprattutto al NeuroMarketing… un nuovo modo di affrontare efficacemente i rapporti relazionali e soprattutto le dinamiche comportamentali. Dimenticavo! Non sarò solo, con me ci sarà Tony Mincioni, un mental coach di provata esperienza, che sarà determinante per il raggiungimento dell’obiettivo. Il Corso si avvarrà principalmente del racconto di tante storie vissute, le nostre e di altri, e anche di molta fantasia, con l’unico obiettivo di infondere nei giovani biologi una buona iniezione di ottimismo, oggi più che mai necessario, sottolineando il fatto… che se ce l’abbiamo fatta noi… niente è precluso”

Come si strutturerà il Corso?

“In tre moduli da due ore con verifica finale, avendo credito formativo. Il primo modulo sarà sulla Comunicazione in generale, dalla tradizionale alla digitale, con esempi pratici ed esercizi applicativi. Il secondo verterà sull’Auto-Posizionamento…la costruzione di una propria identità da spendere sia in ambito sociale sia lavorativo. Il terzo, il più difficile ma molto innovativo, oggetto tra l’altro di un libro che io e Tony stiamo completando, presenterà un manuale molto fantasioso, utile o indispensabile per conoscere il proprio interlocutore, nell’ottica del miglioramento relazionale”

Mi dicono che l’anno scorso avete avuto un discreto successo di pubblico… una cinquantina di partecipanti… e di critica?

Siamo comunicatori e sappiamo come ingraziarci… il pubblico, utilizzando tecniche d’intrattenimento multimediali… non aspettatevi però una lezione cattedratica… parafrasando una famosa citazione: Communicat ridendo res!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)