SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La classe V A Ipai del settore Elettrico-Elettronico dell’Ipsia “Antonio Guastaferro”di San Benedetto del Tronto ha aderito al concorso nazionale per Istituti Tecnici e Professionali indetto dall’azienda Gewiss leader mondiale per la domotica, per l’energia e l’illuminazione.

Gli allievi della classe guidati e stimolati dagli insegnanti, Acciarri Franco, Bruni Gianni e Giannetti Luigi, in due mesi d’intenso lavoro hanno realizzato: un plastico del parco in scala 1:100 (dimensioni 1,00×1,30 m) e un video delle varie fasi di lavoro che comprende: la progettazione dell’impianto elettrico dell’intero parco con quadri a norme Cei e tutta la parte che riguarda l’automatizzazione degli impianti: antincendio e d’irrigazione.

Il progetto ideato dagli allievi prevede la trasformazione della zona Brancadoro, da agricola in parco divertimenti al cui interno è annesso anche un parco di dinosauri, il tutto per rendere più attraente l’offerta turistica della Riviera delle Palme. Il parco è costituito da: una monorotaia con tanto di stazioni di fermata, in quella principale vi è anche un attrezzato ristorante, un cinema 3D, un palco per rappresentazioni all’aperto, 4 bungalow con impianti elettrici innovativi a elevata automazione con il sistema demotico Konnex e il parco dinosauri illuminato con proiettori a led con tecnologia multicolore Rgd gestito sempre da un impianto domotico.

Come riconoscimento ai progetti migliori, nella sede dell’azienda Gewiss a Cenate Sotto (BG), in maggio, saranno consegnati dei premi, come: materiale didattico, pannelli elettrici per esercitazioni e manuali tecnici ad uso della scuola. Ora non ci resta che attendere l’esito della giuria tecnica. Speriamo che l’Ipsia “Antonio Guastaferro” possa essere selezionata tra gli Istituti finalisti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)