TERAMO – La Asl di Teramo ha concluso le procedure del Concorso per l’assunzione degli operatori socio sanitari, avviato nel gennaio 2016: i posti previsti erano 56, ma l’azienda sanitaria è stata autorizzata dalla Regione Abruzzo ad assumere 91 operatori.

Il concorso aveva registrato oltre 6 mila domande, la partecipazione di 3.600 candidati e costretto la Asl a ricorrere al Palasport di Pesaro per lo svolgimento delle prove di preselezione.

“E’ un bel traguardo – le parole riportate dall’Ansa del direttore generale Roberto Fagnano – poter assumere così tante persone a tempo indeterminato in un sol colpo. In questi tempi di difficoltà e di crisi economica, credo che in Abruzzo neppure la Fiat possa arrivare a tanto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 316 volte, 1 oggi)