SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 25 marzo sono ufficialmente iniziate le Giornate Fai di Primavera; un fine settimana di cultura e novità, durante il quale saranno aperti oltre mille siti in tutta Italia. Luoghi normalmente chiusi al pubblico, oppure poco noti, con sconti speciali e ingressi gratuiti.

In occasione dell’evento, Rai Tre ha preprato una speciale puntata del programma “Alle falde del Kilimangiaro”, che andrà in onda domenica 26 marzo alle ore 15. Durante la trasmissione, in qualità di rappresentante di tutti i gruppi FAI Giovani d’Italia, interverrà la dott.ssa Federica Polacco.

Il Fai Giovani è un’organizzazione volontaria, composta interamente da ragazzi tra i 18 e i 35 anni; i giovani, che vantano passione e formazione nell’ambito di arte e cultura, realizzano eventi utili per guidare, intrattenere e far riflettere i visitatori nei vari siti FAI.

Federica, originaria di Osimo, è la responsabile locale del gruppo FAI Giovani Ancona, e sarà ospite della rubrica “Il desk dei viaggiatori”.

Nel corso dello stesso programma, inoltre, verranno presentate le immagini dell’oratorio Madonna del Sole di Capodacqua; il monumento, risalente al sedicesimo secolo, è stato gravemente danneggiato dal terremoto che ha colpito Arquata del Tronto il 24 agosto. Per ripristinarne l’originaria bellezza, il FAI ha lanciato una raccolta fondi per ricostruirlo; grazie al generoso contributo di tutti gli italiani, i lavori partiranno non appena verranno rimosse le macerie.

Infine, nello “Speciale Giornate FAI“, in onda su Rai Tre dalle 8,30 alle 11,45, vi sarà una diretta televisiva dal Teatro Filarmonici di Ascoli Piceno, con il commento della presidente FAI Marche, prof. Alessandra Stipa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 919 volte, 1 oggi)