FERMO – Il 52enne arrestato in flagranza di reato il 20 marzo dai Carabinieri della Compagnia di Fermo per furto aggravato a danni di distributori autoamtici, è libero.

Al termine del rito direttissimo svoltosi il 21 marzo presso il Tribunale di Fermo, è stato condannato a 4 mesi e 20 giorni di reclusione.

In attesa dell’esecuzione della pena, il tribunale ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria (con obbligo di firma) due volte alla settimana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)