FERMO – Nel fine settimana, da poco passato, la Polizia di Stato ha effettuato dei controlli sul territorio. Il Commissariato di Fermo, con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo di Pescara, ha posto dei servizi nel quartiere Lido Tre Archi ed a Porto Sant’Elpidio.

Venerdì 17 marzo, a Porto Sant’Elpidio, sono state identificate circa dieci giovani donne provenienti dalla Romania, in attesa di occasionali clienti lungo la Statale 16: nei confronti di due prostitute è stato applicato il provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Fermo. Dovranno lasciare l’Italia e far rientro in patria.

Sempre per fronteggiare il fenomeno della prostituzione in abitazione, personale di Polizia ha fatto irruzione all’interno di tre abitazioni, situate tutte a Porto Sant’Elpidio, dove all’interno sono state identificate 6 giovani donne in attesa di clienti. Delle sei donne, quattro sono di origine sudamericana, due di origini Cinesi e due provenienti dai paesi dell’Est Europa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 520 volte, 1 oggi)