FERMO – Operazione dei carabinieri nei giorni scorsi. I militari di Porto Sant’Elpidio sono intervenuti al centro della città perché due transessuali si stavano rendendo protagoniste di una zuffa. Una di loro aveva un coltello.

Fortunatamente non ci sono state conseguenze. Zuffa causata da una lite legati all’attività di prostituzione. Chi aveva il coltello è stata denunciata per minaccia aggravata e porto di strumenti atti ad offendere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 835 volte, 1 oggi)