ASCOLI PICENO – Si ferma ad Ascoli la corsa della Sambenedettese in una partita estremamente sentita da ambo le parti. Dopo una buona partenza i rossoblù subivano il ritorno della formazione ascolana ben messa in campo dai coach Caponi e Corradetti. Nel secondo tempo la difesa rossoblù veniva perforata da numerosi conclusioni da 3 punti, e le ottime percentuali dell’Ascoli fermavano ogni tentativo di rimonta.

I risultati arrivati dagli altri campi rendono questa sconfitta indolore; sono infatti cadute anche Tolentino e Maceratese e la Sambenedettese Basket resta al quarto posto solitario in classifica a due giornate dalla fine, con due punti di vantaggio sulle suddette squadre.

Diventano importantissime quindi le ultime due giornate che la Samb giocherà davanti al proprio pubblico; sabato 18 marzo nello scontro diretto contro il Basket Maceratese e sabato 25 marzo contro il Basket Fermo (palla a due sempre alle 18.30, ingresso libero).

I rossoblù avranno bisogno del massimo sostegno per conquistare il miglior piazzamento possibile nel tabellone play-off che metterà in palio le promozioni in serie C.

ASCOLI 71: Galieni 3, Belardinelli 4, Pacelli 2, Spencer 10, Mattei 12, Tse 19, Cavoletti 7, Di Silvestro E., Hafiz 10, Magheri, Gjergji 4. All. Caponi

SAMBENEDETTESE 60: Alfonsi, Roncarolo 14, Falcioni 1, Quercia 7, Coccia 2, Ricci 7, Di Silvestro F. 7, Centonza 11, Antonini 10, De Angelis 1, Lucidi ne. All. Romano

Note: Parziali: 15/24 34/33 53/51 71/60

Falli: Ascoli 21, Samb 14

Arbitri: Tempesta e Talotta

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)