SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In vista dell’estate e nell’imminenza delle vacanze pasquali, la sala giunta della Città di San Benedetto del Tronto ha ospitato un incontro tra il Sindaco Pasqualino Piunti, funzionari comunali preposti e rappresentanti delle società che gestiscono servizi pubblici come Picenambiente, Ciip e Cpl Concordia.

Oggetto del confronto: il decoro urbano e la sicurezza nel territorio comunale, anche alla luce dei recenti fatti di cronaca.

Il Sindaco ha invitato tutti a profondere il massimo impegno per far trovare ai primi ospiti la città nel miglior stato possibile.

Picenambiente ha assicurato che garantirà un piano di pulizia straordinaria in tutta l’area costiera della città, dagli arenili al lungomare, finalizzato alla totale fruibilità della spiaggia da avviare nel giro di una settimana.

Quanto all’aspetto della sicurezza, si è affrontata la delicata questione dell’illuminazione pubblica ed è emerso il problema del vandalismo che crea molti ostacoli ad una efficiente manutenzione.

In ogni caso, il capo del servizio infrastrutture digitali Antonio Prado ha annunciato un intervento puntuale su tutta la città con la collaborazione di Cpl Concordia.

Argomento correlato, quello dell’illuminazione del Molo Sud dov’è previsto un primo intervento per le esigenze primarie e successivamente per gli aspetti più complessi.

La questione dei pali della luce è stata trattata dai partecipanti anche sotto l’aspetto del decoro, con l’intento di eliminare le affissioni abusive: a tale scopo, l’Azienda Multiservizi, che ha in appalto il servizio delle affissioni, ha assunto l’impegno a bonificare la città dai manifesti pubblicitari non autorizzati e a utilizzare nelle situazioni più delicate l’apparecchiatura che rimuove i graffiti.

Infine, contro scritte, imbrattamenti, rifiuti e la “movida molesta”, è stata ribadita l’esigenza di attuare quanto prima il primo stralcio del progetto di impianto di videosorveglianza, punto di partenza per un sistema centralizzato e informatizzato volto a garantire la sicurezza e il decoro nell’intero territorio comunale.

Il sindaco ha richiesto su tutti questi fronti particolare attenzione le zone periferiche della città, quelle di recente teatro di episodi criminosi e in tal senso ha avuto rassicurazioni dai suoi interlocutori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)