GROTTAMMARE – Se l’estate arriva, Grottammare si muove e si promuove. Anche quest’anno la città affila le arti con un’iniziativa semplice e geniale, che fa incontrare i mondi creativi del fumetto e del disegno con il marketing territoriale e le persone.

Dopo il successo del 2016, coronato da oltre 80 partecipanti, torna “Saluti da Grottammare” in una veste rinnovata e ancora più ricca. Il concorso di disegno punta a selezionare le opere di giovani autori, dai 4 ai 35 anni, che andranno comporre il pacchetto di cartoline ufficiali della città insieme a quelle realizzate dai professionisti. La scadenza è fissata alle ore 19 del 28 aprile 2017  (BANDO).

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili ed è stata ideata dal fumettista Michael Rocchetti, in arte Maicol&Mirco. Un padre speciale che vale doppio, o meglio il quadruplo, visto che al suo appello hanno risposto altri 3 noti illustratori residenti a Grottammare: Angelo Maria Ricci, Alessandro Scacchia e Adriano De Vincentiis.

“Questi 4 fumettisti sono un’eccellenza che ha la città, e anche stavolta doneranno tutti una cartolina e saranno in giuria – sottolinea Lorenzo Rossi, assessore alle Politiche Giovanili – Per la II edizione abbiamo mantenuto l’impianto del concorso, rivedendo però le fasce di età delle 3 sezioni, per renderle più omogenee (4-8 anni, 9-17 anni, 18-35 anni). Entro metà giugno, in ogni categoria sarà scelto un disegno vincente che diventerà una cartolina. Le creazioni dovranno rappresentare luoghi, storia, idee, paesaggi, ambienti e quant’altro possa ricondurre alla nostra città, secondo la visione dei partecipanti. Siamo orgogliosi di questo concorso, interessante anche per l’aspetto della promozione in chiave originale: il fumetto è un faro che illumina Grottammare”.

Non solo un concorso, non solo cartoline. Quest’anno l’evento si allunga, si allarga, ed avrà una guest star.

“Introdurremo alcuni appuntamenti durante, per mantenere viva l’attenzione, curati in collaborazione con l’Associazione Blow Up – anticipa Rossi – già ad aprile ci sarà la presentazione del libro di Maicol&Mirco, Il papà di Dio, in seguito, quella del lavoro di Scacchia e De Vincentiis sulla Valentina di Crepax. Inoltre, grazie all’idea del grafico Michele Rossi, ospiteremo anche il celebre fumettista della Disney Giorgio Cavazzano, già turista a Grottammare, che disegnerà una cartolina con una veduta della città. C’è poi l’idea di fare anche una mostra finale per esporre tutti i lavori”.

La giuria vedrà tra i membri i 4 fumettisti, l’assessore Rossi e Pina Ventura (addetto stampa) per il Comune di Grottammare, Michele Rossi e Sergio Vallorani, presidente dell’Associazione Blow Up.

“La cosa che più mi ha emozionato e riempito di gioia l’anno scorso è stato vedere tutti quegli elaborati insieme – ricorda De Vincentiis – ciò che sorprende dei bambini è che riescono a disegnare cose che noi adulti non immagineremmo mai”. “Una delle esperienze che più mi ha entusiasmato negli ultimi anni, amo i fumetti da sempre”, gli fa eco Vallorani.

Le cartoline “d’artista” saranno distribuite gratuitamente nei luoghi principali e strategici della città, come musei e teatri, e con un piccolo contributo, anche ai commercianti che ne faranno richiesta. Il problema non sarà la logistica, ma sceglierle. “L’anno scorso sono arrivati dei disegni bellissimi e non è stato facile selezionare solo 3 vincitori – conclude Rossi – quest’anno ci riserviamo la facoltà di assegnare una menzione speciale. Forse nemmeno basterà”.

Tra pastelli, tempere, acquerelli, l’artista sarà uno “sporco” lavoro. Ma la giuria, qualcuno deve pur farla.

 

Info: 334.640.9773 – 388.942.7958 – 329.539.6320
ufficiostampa@comune.grottammare.ap.it

Pagina FB del concorso qui

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)