GROTTAMMARE – “Mariella Nava è una cantautrice, forse una delle più grandi paroliere italiane, in grado di emozionare quando scrive così come quando sale su un palco ed interpreta. Da Gianni Morandi a Renato Zero, da Mietta alla Bertè, i grandi artisti del nostro tempo si sono innamorati delle sue parole e hanno dato loro voce “, queste le parole di Ilenia Pallottini, art director di Esperienze d’arte, si parte quest’anno con il primo appuntamento venerdì 3 marzo alle ore 21.00, con la ormai collaudata formula che vedrà le proposte d’eccellenza culinaria dello storico ristorante di Grottammare a fare da perfetto completamento di quella che sarà una serata unica ed intensa, da brividi sulla pelle.
.
“La carriera di Mariella Nava ci mostra che cosa significhi essere capaci di rimanere sempre fedeli alla propria natura, il rivolgersi a chi sa ascoltare, il non cercare approvazione e successo a tutti i costi: ogni passo che questa grande artista ha compiuto, ha parlato di lei ed ha fatto sì che il pubblico di lei si innamorasse, si rivedesse nella sua eccezionale normalità. Ha saputo mettersi in gioco e sperimentare, non essendo mai gelosa del suo talento ma elargendolo ai suoi colleghi e agli amanti del cantautorato, uno scrigno nascosto che solo chi sa davvero permettere all’essenza della musica di entrare fino alle proprie viscere ha la fortuna di apprezzare. In un’edizione dedicata alla passione, all’amore, alla forza ed alla sensibilità, alle donne come creature in grado di incarnare spesso estremi opposti dotati dello stesso impatto emotivo, poter avere Mariella Nava come prima stella in cartellone è un grande regalo che Esperienze d’Arte e lo Chalet Tropical vogliono fare ai propri ospiti.”

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 150 volte, 1 oggi)