SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una lettera scritta dal “presidente incaricato dai cittadini” e indirizzata a Pasqualino Piunti. Il presidente in questione è l’ex presidente del Comitato di Quartiere “Porto D’Ascoli Centro” Elio Core che chiede l’introduzione del servizio taxi anche fuori dalla stazione di Porto D’Ascoli.

Ecco la lettera integrale:

“Gentile Sindaco,

le scrivo perchè sollecitato dai cittadini attraverso telefonate ed incontri personali per sottoporre alla sua attenzione un problema più volte dallo scrivente portato all’attenzione delle varie amministrazioni e mai risolto  e cioè la installazione di un servizio taxi  presso la Stazione Ferroviaria  di Porto D’ Ascoli. E’ di tutta evidenza la peculiarità turistica della nostra città nelle quale nel periodo estivo la popolazione raddoppia per la presenza  turistica con evidente maggiore richiesta di tale servizio. Non è certamente dignitoso vedere giornalmente cittadini aggirasi nei pressi della Stazione Ferroviaria, peraltro mancante pure di una insegna di riconoscimento, alla ricerca di servizi igienici chiusi negli ultimi tempi o chiedere  un taxi per soddisfare le loro esigenze.

La   nostra città nel suo complesso sconta atavici ritardi culturali,  organizzativi e di programmazione che nel tempo hanno portato progressivamente ad una diminuzione turistica e al suo isolamento territoriale, facendosi sorpassare da altri paesi viciniori quali Porto San Giorgio, Civitanova e Giulianova per citarne alcune. Tutto questo è dovuto alla mancanza di idee e progettualità che dovrebbero essere presenti e concretizzate in una cittadina con queste peculiarità e prioritarie nell’agenda politica di qualsiasi Amministrazione..

Ricordo che il nodo ferroviario della Stazione di  Porto D’Ascoli riveste notevole importanza per la presenza giornaliera  di oltre 800 utenti che usufruiscono del servizio per recarsi nelle direzioni di Ancona, Ascoli, Pescara  per soddisfare  le esigenze di studenti, turisti e lavoratori pendolari. Occorre  dunque rendersi conto che avere determinati servizi contribuisce a modernizzare il nostro territorio e proiettare una immagine positiva nel mondo pena il progressivo decadimento e l’inesorabile isolamento della nostra città nel contesto turistico e non solo.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte, 1 oggi)