SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto per la sfida fra Samb e Venezia, match di cartello per il “Riviera delle Palme” che ospita la capolista guidata da Pippo Inzaghi. Sanderra lascia in panchina N’Tow (si è allenato poco in settimana) e Sorrentino, titolari nell’ultima a Parma e vara un cambio di modulo schierandosi in campo col 3-5-2 molto probabilmente visto l’inserimento nel pacchetto arretrato di Mattia, al debutto assoluto. A centrocampo rientra Bacinovic dopo lo stop del Tardini che sarà affiancato da Lulli e Sabatino mentre sulla sinistra rientra Marco Pezzotti. Davanti fiducia a Bernardo mentre Mancuso potrebbe agire da seconda punta. Inzaghi dalla sua deve rinunciare al centrocampista Falzerano sostituito da Soligo, mossa che resta l’unica variante di “Superpippo”  rispetto all’ultima uscita contro il Pordenone.

FOTO LIVE DI MATTEO BIANCHINI

QUI COMMENTI A CALDO FOTO E VIDEO DEL TIFO

Formazioni:

Samb (3-5-2). Allenatore: Stefano Sanderra

A disp.: Pegorin, Di Pasquale, Di Filippo, Sorrentino, N’Tow, Agodirin, Latorre, DI Massimo, Candellori, Ferrara, Vallocchia, Damonte

In campo:

Aridità

Mattia Mori Radi (59′ Agodirin)

Rapisarda Sabatino(75′ Sorrentino) Bacinovic Lulli Pezzotti

Mancuso Bernardo(85′ Di Massimo)

Geijo(84′ Ferrari)

Marsura(77’Malomo) Bentivoglio Acquadro(80′ Fabris) Moreo

Soligo

Garofalo Domizzi Modolo Zampano

Facchin

Venezia (4-1-4-1). Allenatore: Filippo Inzaghi

A disp.: Galli, Malomo, Ferrari, Fabiano, Tortori. Sambo, Pellicanò, Stulac, Caccavallo, Vicario, Fabris, Cernuto.

Arbitro: Armando Ranaldi di Tivoli coadiuvato da Pasquale Capaldo di Napoli e Arcangelo Vingo di Pisa

Note: Le squadre e il pubblico osservano un minuto di silenzio per la scomparsa del tifoso rossoblu Giovanni Rosati e per quella di Angelo Buratti, storica bandiera della Samb a cavallo fra gli anni ’50 e ’60.

Risultato finale: Samb – Venezia 1-3

Marcatori: 52′ Geijo (V), 56′ Marsura (V), 90′ Moreo (V), 94′ Mancuso rig.(S)

Ammoniti: 26′ Mattia (S), 54′ Radi (S), 55′ Zampano(V), 73′ Mori(S).

Espulsi: Dopo il fischio finale si accende un parapiglia e vengono espulsi dall’arbitro Pegorin per la Samb e Malomo per il Venezia.

Angoli: 2-0

DIRETTA

Primo Tempo

1′ Partiti, la Samb si schiera col 3-5-2 con Mattia centrale di destra, Mori “libero” e Radi a sinistra, centrocampo costituito da Rapisarda, Sabatino Lulli, Bacinovic e Pezzotti, davanti Mancuso e Bernardo.

2′ Pezzotti prova il cross dalla trequarti, ribattuto in fallo laterale da Zampano.

4′ Geijo si gira pericolosamente in area, è bravo Sabatino a rinvenire prima che lo spagnolo calci verso la porta.

5′ Ancora una palla pericolosissima di Soligo per Geijo, chiude Rapisarda.

8′ Lulli prova il tiro da 30 metri, Facchin si oppone e blocca in due tempi.

10′ Buona combinazione della Samb davanti, Mancuso non aggancia al limite dell’area però.

12′ Geijo se ne va a Mori, con una carica sul difensore però. Punizione.

14′ Sabatino prova a suonare la carica in contropiede ma si allunga troppo il pallone e da tempo a Soligo di intervenire in tackle.

16′ Suggerimento a cercare il movimento in area di Bernardo da parte di Sabatino, Modolo passa davanti alla punta che cade, per l’arbitro è tutto regolare.

18′ Fallo di Pezzotti su Moreo, punizione affidata a Garofalo che scodella in mezzo a cercare Geijo che aggancia, salta Aridità e insacca. Fuorigioco però dello spagnolo che era partito al di là di tutti.

21′ Mancuso sfiora il palo! L’attaccante si distende, finta di allargare per Rapisarda poi tira dritto e incrocia di destro andando vicino al bersaglio grosso, palla a pochi centimetri dalla destra di Facchin.

24′ Fallo su Mancuso in attacco e punizione interessante per i rossoblu dal vertice sinistro dell’area di rigore.

25′ Pezzotti e Bacinovic sul pallone, parte il capitano ma allontana la difesa del Venezia.

26′ Primo angolo per la Samb, adesso più in fiducia rispetto a un avvio sommesso.

26′ Il Venezia allontana e riparte in contropiede, Geijo si ritrova a tu per tu con Mattia ultimo uomo, gli sposta il pallone e il difensore rossoblu tocca col braccio (forse involontariamente viste le distanze), per il direttore di gara è punizione dai 30 metri per i lagunari e giallo a Mattia.

28′ Parte Garofalo col sinistro, palla abbondantemente alta.

31′ Gioco pericoloso di Mori su Geijo, il difensore ha rischiato il giallo con un intervento a gamba alta.

34′ Lungo cross di Garofalo, quasi battezzato fuori da tutti, sbuca però Moreo sul secondo palo e mette di testa di poco a lato.

36′ L’arbitro richiama Sanderra, ultimatum all’allenatore che forse si lamenta troppo a bordo campo per i gusti di Ranaldi.

40′ Cross di Pezzotti e Bernardo viene anticipato all’ultimo da Modolo.

41′ Errore di Bacinovic che consegna palla al Veneza, l’azione poi si sviluppa sulla sinistra con Garofalo, ancora lui, al cross per Geijo che spizza  di testa a cercare Moreo che di destro mette fuori sul secondo palo.

45′ Pezzotti prova un cross che quasi si trasforma in un tiro, Facchin però controlla la palla spegnersi sulla rete dietro la traversa.

45′ Finisce qui , senza recupero, il primo tempo. Una Samb discreta rischia qualcosa ma gioca una prima frazione tutto sommato positiva.

Secondo Tempo

46′ Ricomincia la sfida, ci prova subito Moreo con un destro velleitario che finisce alto verso il settore dei tifosi ospiti.

49′ Punizione per i lagunari da 35 metri. Bentivoglio sul pallone.

50′ Palla pericolosa buttata in area ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Garofalo era partito davanti a tutti.

51′ Bella transizione di Sabatino che appoggia a Mancuso che senza guardare calcia verso la porta, Facchin respinge.

52′ Gol del Venezia. Moreo protegge palla e la lascia a Geijo che di destro insacca Aridità. Ospiti in vantaggio.

53′ Giallo a Radi e punizione per gli ospiti che si ripropongono subito in avanti. Sul tiro di Marsura blocca Aridità.

55′ Giallo a Zampano e punizione per Pezzotti.

56′ Sulla punizione il Venezia allontana e la Samb è scopertissima, i lagunari ripartono 4 contro 2 e portano MArsura davanti a Aridità, piatto destro e palo gol. Raddoppio per gli uomini di Inzaghi.

57′ Contropiede davvero ingenuo quello preso dalla Samb che è rimasta scopertissima su una punizione a favore. Blanda poi l’ultima opposizione di Mattia su Marsura.

59′ Sanderra prova a scuotere i suoi con un cambio offensivo, dentro Agodirin per Radi.

67′ Dopo qualche minuto di calma ci prova la Samb con una punizione, Pezzotti in mezzo, buca Sabatino sul secondo palo ma non aggancia, niente da fare per i rossolbu.

 70′ Cross di Bacinovic, Facchin non ci arriva, sbuca Bernardo che poi la tiene troppo e al momento di cederla per Pezzotti la perde. Rumoreggia il pubblico.

72′ Secondo angolo per i rossoblu, cross di Bacinovic troppo profondo e la Samb finisce per regalare una rimessa al Venezia con Lulli che la mette a lato per non rischiare un altro contropiede.

73′ Riparte Marsura in contropiede, Mori lo stende. Giallo.

75′ Fuori Sabatino e dentro Sorrentino, fischi del Riviera che voleva fuori Bernardo probabilmente.

77′ Si copre Inzaghi, dentro Malomo per Marsura.

79′ Buona azione personale di Mancuso che arriva al cross, Bernardo anticipato da Modolo. Terzo angolo per la Samb.

80′ Fabris fa il suo ingresso in campo al posto di Acquadro.

83′ Sorrentino porta palla in area, forse toccato da Zampano cade a terra ma per l’arbitro non c’è nulla fischi da tutto lo stadio.

84′ Dentro Nicola Ferrari per Geijo nel Venezia, terza mossa per Inzaghi. Nella Samb è pronto Di Massimo

85′ Entra ora Di Massimo per Bernardo nella Samb.

90′ Terzo gol del Venezia, segna Moreo. Azione di Ferrari dentro l’area, incomprensione incredibile fra Pezzotti e Mattia che lasciano campo alla punta che mette in mezzo dove Moreo insacca di piatto a porta sguarnita. Leggerezza incredibile e pubblico imbufalito.

90′ 4 minuti di recupero.

93′ Calcio di rigore per la Samb, fallo di Domizzi su Mancuso che si appresta a battere.

94′ Parte Mancuso che spiazza Facchin, è 3 a 1. L’arbitro fischia la fine senza neanche far rimettere il pallone al centro. Fischi del Riviera per la terza sconfitta consecutiva dei rossoblu.

A FINE PARTITA DI ACCENDE UN PARAPIGLIA DALLE PARTI DI FACCHIN FRA LO STESSO PORTIERE E UN PAIO DI CALCIATORI DELLA SAMB FRA CUI PEZZOTTI E PEGORIN. SI SFIORA LA RISSA PRIMA CHE INTERVENGANO GLI ALTRI CALCIATORI. FACCHIN SI ERA RIVOLTO CON TONO PROVOCATORIO ALLA CURVA ROSSOBLU, PROBABILMENTE C’E’ QUESTO DIETRO L’ACCADUTO. ALLA FINE L’ARBITRO TIRA FUORI IL ROSSO PER PEGORIN E MALOMO.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 3.952 volte, 1 oggi)